Lunedì, 11 Giugno 2018 13:30

Allagamenti, Ranieri: "All'Aquila anche le piogge estive diventano un problema"

di 

"La pioggia continua ad essere nemica dell'Abruzzo. Di un Abruzzo impreparato che a causa delle precipitazioni subisce danni che mettono a rischio la tenuta del territorio, maggiormente in provincia dell'Aquila, dove la viabilità è messa a rischio dagli eventi atmosferici anche in estate. Non stupisce quindi che in una situazione del genere anche le città si trovino ad affrontare situazioni d'emergenza".

A scriverlo, in una nota, è ol consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gianluca Ranieri.

"Ultimo in ordine temporale" afferma Ranieri "il capoluogo abruzzese, messo in ginocchio dagli allagamenti. La sistemazione idraulica in alcune zone della città non è mai stata affrontata seriamente e non è un problema recente, ma certamente sia i lavori su Viale Corrado IV che le nuove rotatorie non hanno migliorato la situazione e forse l'hanno aggravata".

"Ma lasciando da parte le responsabilità che ognuno può facilmente individuare e che affondano lontano nel tempo visto che in molte delle zone allagate non si sarebbe proprio dovuto costruire" continua la nota "è indispensabile risolvere definitivamente il problema che ormai non si riduce soltanto a qualche disagio per i cittadini, ma provoca seri danni alle attività commerciali e non solo, quali ad esempio Brico Io e addirittura l'obitorio dell'ex Onpi".

"Asfalti non drenanti, sistemi idraulici inefficienti, mancata pulizia periodica delle caditoie sono alcuni dei problemi principali che vanno risolti definitivamente a L'Aquila come nelle altre città che subiscono tale disagio" conclude Ranieri "Non servono sempre interventi straordinari o post emergenza, una manutenzione costante ed ordinaria è l'unico modo per uscire definitivamente dall'acqua. In tutti i sensi. Il clima sta cambiando e con esso devono deve cambiare il nostro atteggiamento è la nostra capacità di prevenire il disastro".

Chiudi