Sport

Davvero un brutto epilogo per la trasferta dell'Aquila calcio a Grosseto. I rossoblù dominano per 90 minuti, sbagliando un rigore ed altre tre nitide occasioni da gol con De Sousa e Frediani, per poi subire l'eurogol di Legittimo a cinque minuti dalla fine. Più che con la sfortuna, la squadra di Pagliari deve fare i conti con la paura di vincere e l'incapacità di buttare la palla dentro. Perché quella dell'Aquila è stata una buona prestazione, totalmente vanificata dal risultato.…
Tredicesima giornata per il rugby di Serie A, che ha visto protagoniste le due aquilane, poco prima della partita del Six Nations persa dall'Italia 30 a 10 (a Parigi contro la Francia). Non si ferma la marcia dell'Aquila Rugby, ancora imbattuta nel girone A. I neroverdi vincono in rimonta contro Verona e allungano a +12 sul secondo Pro Recco, che perde con il Valpolicella. Nel girone B, terza sconfitta consecutiva per la Gran Sasso, che cede in casa allo Zhermack…
L'Aquila Salernitana è stata una delle partite più belle disputate dai rossoblù in casa, sospinti dai deumila del Fattori fino al 98'(tanti sono stati i minuti di gioco per il recupero dovuto all'infortuneo di uno degli assistenti dell'arbitro). Eppure l'anticipo ha lasciato l'amaro in bocca agli aquilani che si sono visti riacciuffare all'ultimo, per il primo 1-1 della stagione. Col successo del Lecce oggi a Barletta, la squadra di Pagliari viene riscavalcata dai salentini scivolando al quarto posto. Nelle gallery…
Nell'anticipo della sesta giornata di ritorno, L'Aquila va solo vicina ai tre punti contro la quotata Salernitana, in una delle gare più intense e sentite della stagione. I rossoblù, chiamati ad una prova di maturità dopo i successi di Ascoli e Viareggio, sono scesi in campo contro una grande del campionato (anche se relegata al nono posto), senza stavolta mostrare quel timore reverenziale che ha contraddistinto l'approccio negli incontri con Frosinone e Lecce. Con la Salernitana pericolosa solo a sprazzi,…
L'ordinanza comunale che vieta i fuori pista, promulgata dal sindaco dell'Aquila Massimo Cialente all'indomani della valanga che ha ucciso il giovane medico aquilano Mario Celli - nella zona dei Valloni a Campo Imperatore - verrà cancellata. L'ordinanza in realtà era già stata annullata dal Prefetto per alcuni vizi formali. Al suo posto comunque la "commissione valanghe", riunitasi ieri presso il Comune dell'Aquila, ha ritenuto questa volta più opportuno "puntare sulla prevenzione e l'informazione e non sul proibizionismo" come riferisce uno dei partecipanti, Giovanni…
Chiudi