Mercoledì, 27 Agosto 2014 15:06

L'Aquila, ecco il Festival della Montagna: presentazione a San Basilio

di 

"La montagna va in città": è questo lo slogan scelto dall'associazione GranSasso AnnoZero per lanciare il Festival della Montagna, che si terrà dal 3 al 5 ottobre nel Parco del Castello all'Aquila. E' la prima iniziativa di GranSasso AnnoZero, dopo la presentazione del progetto di valorizzazione del turismo sostenibile del marzo scorso. L'associazione è composta da operatori della montagna e altre associazioni di promozione culturale, turistica e sociale del territorio.

Il Festival della Montagna è organizzato dal Comune dell'Aquila e dall'associazione GranSasso AnnoZero nel parco del Castello all'Aquila. L'evento è stato presentato stamane nel corso di una conferenza stampa presso il Comune dell'Aquila. Oltre all'associazione, presenti all'incontro anche il sindaco Massimo Cialente, il vice presidente della Regione Abruzzo Giovanni Lolli, il presidente della Fondazione Carispaq Marco Fanfani e il segretario dell'Anci Abruzzo Giuseppe Mangolini.

Il Festival della Montagna è un'idea di GranSasso AnnoZero – associazione nata in seguito all'omonimo progetto, presentato nel marzo scorso all'Aquila – al fine di di promuovere la cultura della montagna e rafforzare il legame tra quest'ultima e la città: non sempre, infatti, siamo consapevoli delle immense potenzialità sportive, turistiche e culturali, accessibili a soli pochi minuti dalle nostre case.

Per questo il Parco del Castello si trasformerà in un vero e proprio villaggio della montagna, all'interno del quale si svolgeranno attività indoor, momenti di dibattito e di socializzazione. Snowboard estivo, arrampicata, esposizione fieristica di prodotti per la montagna ed enogastronomici, dibattiti, mostre fotografiche, angolo letteratura, promozione del territorio e concerti. Ovviamente, non mancheranno le attività sul Gran Sasso: ci sarà la possibilità di fare escursioni, arrampicata in ambiente, andare in mountain bike, oltre al parapendio e lo slackline. Il tutto naturalmente coordinato da professionisti e operatori del settore.

confstampa 270814"Avere un palcoscenico che possa far da vetrina al nostro territorio è un'occasione unica – ha dichiarato Roberto Parisse di GranSasso AnnoZero – l'obiettivo principale dell'iniziativa è presentare lo splendido ambiente che ci circonda, e le sue potenzialità, in termini di turismo sostenibile. Ri-costruire una cultura di montagna all'Aquila significa anche coinvolgere i giovani e i giovanissimi del territorio, oltre che tutto il comprensorio". Ci saranno gare di diverse discipline, cui parteciperanno atleti di fama nazionale e internazionale. Aderiscono anche tanti espositori e associazioni – provenienti da tutta Italia – e diverse classi di bambini e bambine, che frequentano gli istituti scolastici della città. "La nostra montagna e il festival saranno riferimento per tutti gli appassionati del centro e del sud Italia", ha sottolineato Giuseppe Gasbarri, uno degli animatori dell'associazione.

Quella di ottobre sarà una sorta di edizione zero del Festival della Montagna: “E' necessario capire e praticare il turismo come qualcosa da mettere a disposizione per gli altri – ha evidenziato il sindaco Cialente – è fondamentale, in questo senso, che la città sia a servizio e al centro del turismo di montagna”.

Il Festival è organizzato da GranSasso AnnoZero e sostenuto dal Comune dell'Aquila, attraverso il "Programma Expo2015 – L'Aquila". All'interno del villaggio, infatti, ci sarà spazio anche per un'area dedicata alla promozione territoriale Dai territori all'Expo: "La Regione ha sostenuto il progetto attraverso il programma Expo – ha sottolineato Giovanni Lolli – nei prossimi anni la montagna diventerà fulcro del turismo in Abruzzo, con un progetto integrato e strutturato, come avviene altrove". Della stessa opinione Marco Fanfani, che ha evidenziato come la Fondazione Carispaq voglia sostenere tutte le manifestazioni che valorizzino le vere potenzialità del territorio. Nel corso dell'incontro Giuseppe Mangolini ha inoltre spiegato che l'Anci coordinerà gli eventi promossi da Expo nelle quattro province abruzzesi, con particolare attenzione alle peculiarità dei territori e alla cultura enogastronomica.

Ci si è infine dati appuntamento a oggi pomeriggio, alle ore 19, presso lo spazio Basilio Art Village (ex ospedale San Salvatore) dove, nell'ambito della 720esima Perdonanza Celestiniana, verrà presentato il festival.

L'associazione GranSasso AnnoZero propone lo sviluppo turistico sostenibile del Gran Sasso a partire da attività a basso impatto ambientale: free ride, sci alpinismo e di fondo, arrampicata, downhill, snowpark, escursionismo, parapendio, mountain bike e realizzazione di eventi per la promozione della montagna in estate e in inverno.

Ultima modifica il Mercoledì, 27 Agosto 2014 16:48

Articoli correlati (da tag)

 

Chiudi