Stampa questa pagina
Mercoledì, 26 Febbraio 2014 14:09

Univaq: 5mila euro al Polo Umanistico per progetti partecipativi con il Comune

di 

La convenzione da 5mila euro - iva inclusa e a titolo di contributo - tra il Comune dell'Aquila e il Dipartimento di Scienza Umane dell'Univaq, è stata rinnovata fino al 31 dicembre 2014.

Obiettivo dell'accordo, stipulato lo scorso anno, è quello di progettare e realizzare sul territorio aquilano percorsi e laboratori partecipativi, aperti a tutta la popolazione. "Il Dipartimento di Scienze Umane dell'ateneo aquilano - ha detto in una nota l'assessore alla partecipazione Fabio Pelini - dispone delle competenze scientifiche e didattiche per la realizzazione di questi percorsi. Per questo, già dallo scorso anno, abbiamo avviato una collaborazione in materia di partecipazione che si è rivelata particolarmente proficua. In particolare il Comune, come previsto dalla convenzione, si avvarrà della collaborazione dell'Università dell'Aquila per quanto riguarda il monitoraggio del 'bilancio partecipativo 2013' e l'attuazione di quello per il 2014, alla realizzazione di un 'Question Time', vale a dire di un percorso che porterà il sindaco e gli assessori a confrontarsi con i cittadini, sia per spiegare eventuali nuovi provvedimenti presi dal Comune, sia per raccogliere le proposte direttamente dalla comunità cittadina. Sulla base dei risultati che si otterranno in seguito al 'Question Time', il Comune elaborerà delle specifiche attività formative in materia di comunicazione, coinvolgendo nei futuri percorsi anche istituti scolastici".

"Un'iniziativa importante - ha sottolineato Pelini - significativa della volontà dell'amministrazione comunale di attuare interventi per favorire la coesione sociale grazie alla promozione e alla valorizzazione di politiche partecipative, avvicinando così i cittadini alle istituzioni sia nella fase programmatica che in quella attuativa dei percorsi amministrativi".

Le responsabili per la gestione della Convenzione sono la dottoressa Angela Spera, dirigente del settore Affari generali e Istituzionali del Comune dell'Aquila, e la professoressa Lina Calandra del Dipartimento di Scienze Umane dell'università dell'Aquila.

Ultima modifica il Mercoledì, 26 Febbraio 2014 14:37

Articoli correlati (da tag)