Inchieste

Lo studio di microzonazione sismica, previsto soprattutto nelle aree ad alto rischio terremoto, per il comune di Amatrice (Rieti) non è stato validato, né pubblicato. E' la notizia che siamo in grado di anticipare oggi, a due settimane dal distruttivo sisma che ha colpito l'Appennino piceno-laziale a fine agosto, ed in relazione agli studi di prevenzione del rischio sismico che si elaborano sui territori, e che assumono un significato ancora più importante alla luce delle vite spezzate ad Amatrice. Procediamo…
Colonia francese dal 1893, dopo l'indipendenza raggiunta nel 1960, la Costa D’avorio è stato per 30 anni un esempio di stabilità sotto la presidenza di Felix Houphouet-Boigny, diventando una delle economie più floride del continente africano. Cambiò tutto a metà degli anni Novanta. Da allora la storia della Costa D'Avorio è scandita dall'alternanza fra guerra civile, incertezza istituzionale, repressione e controllo militare del territorio. Dopo la morte del primo presidente Boigny, la lotta per la successione al potere ha innescato…
La storia di Sikandar, un ragazzo di 21 anni dell’Afghanistan che ora vive all’Aquila come rifugiato politico, è simile a quella degli altri ragazzi accolti nel Progetto Sprar: viaggi lunghissimi per raggiungere l'Italia, lo sfruttamento subìto dai trafficanti che controllano le rotte migratorie, il costante pericolo cui si è esposti, le difficoltà connesse all’esistenza nel paese di approdo. Ilaria Carosi, psicologa e psicoterapeuta che cura per l’Arci il sostegno psicologico a richiedenti asilo e rifugiati accolti nello Sprar, partendo proprio…
"Nel mio Paese non finisce la guerra perché c'è da quando ero piccolo. Per 19 anni ho sempre visto guerra, guerra, guerra. Prima è arrivata la Russia a fare la guerra...non finisce la guerra". Sikandar ci lascia senza fiato quando gli chiediamo cosa ne pensa delle situazioni di conflitto in Afghanistan. E' normale? gli chiediamo. "Sì, è normale". Sikandar viene dall'Afghanistan, ha 21 anni e un'aria timida ma adulta. Parla in italiano, ricorrendo di tanto in tanto all'interprete. Sta facendo…
"C'è un detto nel mio paese: la zappa è molto leggera, la penna è molto pesante. In Costa d'Avorio ho iniziato a lavorare nei campi come agricoltore a 15 anni e non sapevo leggere nè scrivere. Qui in Italia sono andato a scuola per la prima volta e all'inizio la maestra mi aiutava a tenere la penna in mano. Adesso è tutto diverso. Per me ora la penna è molto leggera, la zappa è molto pesante". Quando incontro Ali per…
Pagina 1 di 12

 

Chiudi