Cronaca

Quella del quartiere delle case Comunali di San Gregorio è una storia a parte rispetto al sisma del 2009. Praticamente unica e per certi aspetti inspiegabile [video]. Di fatto alcuni cittadini, probabilmente considerati meno di altri, sono rimasti a vivere in appartamenti valutati come inagibili, anche se solo in un secondo momento. Nel luglio del 2009, sulle schede Aedes della Protezione civile c'era scritto che, Blocco B a parte, le case erano agibili salvo per i locali "sopra il ponte, per…
Via libera al progetto di legge d'istituzione della "Banca della Terra D'Abruzzo", firmatari il consigliere regionale Pietro Smargiassi (M5S) e il presidente della Terza Commissione 'Agricoltura, Sviluppo Economico e Attività produttive', Lorenzo Berardinetti (Pd). La conferenza dei capigruppo infatti, all'unanimità, ha deciso di inserire il progetto di legge all'ordine del giorno del Consiglio regionale convocato per il prossimo 11 agosto. E l'approvazione è quasi scontata. "Anche nell'ultima seduta della Commissione - hanno sottolineato Smargiassi e Berardinetti - il corpo del…
Questa foto è stata scattata un anno fa: sgranata a causa dello zoom digitale, riprende comunque il Sindaco dell'Aquila Massimo Cialente affacciarsi durante la festa della Perdonanza da Palazzo Fibbioni appena restaurato. Proprio in quei giorni infatti l'Amministrazione aveva manifestato la sua volontà a trasferire lì alcuni suoi uffici, facnedo tornare almeno un pezzo della casa dei cittadini in centro storico. Un anno dopo, infine, l'annuncio: "E' in corso il trasferimento degli uffici del Sindaco, del Vice Sindaco e del…
All'alba, i carabinieri del Noe hanno stroncato un traffico di droga che coinvolgeva i principali centri della costa abruzzese. Numerosi gli arresti in carcere e ai domiciliari: i Carabinieri del Comando per la tutela dell'Ambiente del colonnello Sergio De Caprio, il Capitano Ultimo che arrestò Totò Riina, coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia dell'Aquila, hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari nei confronti 15 persone (3 in carcere e 12 agli arresti domiciliari). Sono state disposte numerose perquisizioni…
"Tuttora sussistono le ragioni cautelari alla base della misura in atto, rilevato che non sono stati prospettati elementi nuovi che facciano venire meno tali esigenze; per cui, non vi è motivo alcuno di ritenere non più sussistente il pericolo di reiterazione del reato da parte degli odierni indagati e nemmeno il pericolo di inquinamento probatorio".  Poco più di 30 righe, e il gip Giuseppe Romano Gargarella 'gela' le richieste di revoca delle misure cautelari avanzate dagli avvocati degli indagati nell'ambito…
Chiudi