Cronaca

La gestione post-sisma è un problema di dimensioni notevoli per tutti, in primis per i cittadini e per gli impiegati comunali, che si trovano ad affrontare mole di documenti, numeri e problematiche che spesso l'apparato amministrativo del Comune non riesce a sostenere. E' il caso, ad esempio, degli uffici comunali in via Carabba, nei pressi della stazione, i più frequentati tra quelli dislocati nelle varie sedi comunali. Secondo il report settimanale del Comune dell'Aquila, le persone assistite al 3 dicembre…
"Partecipino esperti, eventualmente anche stranieri, che sulla questione Stamina non abbiano già preso posizione o, se ciò non è possibile essendosi tutti gli esperti già esposti, che siano chiamati in seno al Comitato, in pari misura, anche coloro che si sono espressi in favore del metodo", sono queste le parole del Tar del Lazio che questa mattina ha accolto il ricorso di Davide Vannoni contro il decreto della commissione del Ministero della Salute. Secondo il patron della Stamina Foundation il…
Rafforzare i sistemi di controllo antimafia già esistenti nel Cratere grazie alle Linee Guida Antimafia attivando una maggiore partecipazione delle parti sociali, dal sindacato alle imprese fino alle associazioni di categoria. E' stato questo il tema al centro del convegno nazionale sulle Linee Guida Antimafia per il cratere sismico abruzzese organizzato dalla Fillea L’Aquila e dalla Fillea nazionale, svoltosi mercoledì 4 dicembre presso la sede della Cgil dell'Aquila. Il convegno è stato il primo appuntamento pubblico successivo al terremoto del…
Nell'aula magna del conservatorio "A. Casella" dell'Aquila, è stato presentato il progetto preliminare del parco urbano di Piazza D'Armi. Presenti, assieme ai vertici dello studio vincitore del concorso internazionale di progettazione sull'area (Modo Studio di Roma), l'assessore comunale alla ricostruzione Pietro Di Stefano, l'assessora alla cultura Betty Leone e diversi rappresentanti delle istituzioni culturali del capoluogo, invitati dall'amministrazione a pronunciarsi soprattutto sul futuro utilizzo dell'teatro auditorium che sorgerà all'interno dell'area. Il progetto. Proprio su quest'ultimo si è focalizzato gran parte dell'incontro:…
"Crimini e intolleranza crescono in un contesto socio-economico che penalizza gli stranieri e i più deboli". Parole di don Aldo Antonelli, coordinatore provinciale di 'Libera', il presidio antimafia di don Ciotti. Parole che arrivano all'indomani della morte di un giovane marocchino, Errady Said, di 31 anni. Il corpo senza vita del ragazzo è stato rinvenuto intorno alla mezzanotte di ieri, alla periferia di Avezzano, in via Jugoslavia. Investito da Angelo e Antonello Ferreri, di 31 e 29 anni, entrambi in…
Chiudi