Cronaca

Partiamo dai fatti: ad oggi, stante il decreto Lorenzin l’Abruzzo non potrebbe avere Dea di secondo livello; nessun ospedale della Regione, infatti, sta dentro i paletti imposti dalla riforma del 2013: a farla breve, non ci sono ospedali in grado di garantire il percorso cardiochirurgico, del trauma e dell’ictus; per avere un hub ad alta specializzazione, bisognerebbe trasferire alcune unità operative complesse da un nosocomio ad un altro. Ma c’è di più: i Dea di secondo livello, per legge, devono…
"Sono qui ad Avezzano, oggi, in segno di disponibilità, di sensibilità e di massima attenzione nel considerare il Tribunale una vertenza aperta e una priorità per la nostra amministrazione nell'azione di tutela, valorizzazione e difesa del territorio. Continuiamo a lavorare con questo spirito di collaborazione istituzionale che potrebbe rivelarsi davvero l'arma decisiva per andare fino in fondo in questa vicenda che minaccia di strappare ai nostri territori le strutture giudiziarie minori". Lo ha detto il presidente della giunta regionale, Marco…
Un incidente stradale è avvenuto in tarda mattinata, intorno alle 12:30, nel tratto finale della superstrada L'Aquila-Bazzano, in direzione L'Aquila. Due auto si sono urtate mentre una delle due era in fase di sorpasso. Dopo essersi speronate, le due vetture sono andate in testacoda per poi schiantarsi frontalmente una contro l'altra. Stando a quanto appreso, i due conducenti avrebbero riportato solo lievi ferite ma sono comunque stati portati in ospedale. Ad avere la peggio è stato invece il figlio di…
Una lettera aperta al sindaco della città, alla Giunta e al Consiglio comunale, "una lettera che non avremmo mai voluto scrivere", per chiedere un impegno concreto affinché possa risolversi quanto prima la situazione di disagio che stanno vivendo gli 11 operatori dell'Arci L'Aquila APS che, per conto dell'Ente, gestiscono il progetto SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati), avviato nel 2011 e cresciuto nelle sue esperienze e competenze. "In questi 9 anni sono tante le collaborazioni avviate con…
Un appello, firmato dalle associazioni riunite nella Rete Nazionale dei familiari delle vittime delle tragedie che, in questi anni, da Viareggio a L'Aquila, dal ponte Morandi di Genova a Rigopiano, hanno sconvolto l'Italia; un appello affinché la discussione parlamentare non modifichi il senso della riforma sulla prescrizione voluta dal ministro Alfonso Bonafede. "Siamo uomini e donne meno fortunati di altri, siamo tanti e ogni anno, purtroppo, destinati a crescere perché i disastri italiani continuano a ritmo incessante", scrivono i rappresentanti…
Chiudi