Cronaca

Fra Colle di Roio e Genzano, un passo oltre il guard rail, l’ennesima discarica abusiva. Anche qui come a Tempera, dove vi avevamo raccontato c'è una discarica nel cuore del paese, sono accatastati Eternit, detriti di cantieri edili, tralicci della corrente elettrica, vecchi elettrodomestici e rifiuti di ogni sorta. A ridosso della strada che congiunge le due frazioni aquilane. L’ingente quantità di lastre di amianto ormai sfibrate preoccupano moltissimo, se è vero che nella zona c’è pascolo di bestiame. Per non…
Nei locali dell'ex-italtel, lì dove c'era una fabbrica, si è tenuto dal 2 al 5 maggio il "salone dei prodotti tipici dei parchi d'Italia", manifestazione espositiva dedicata alle produzioni enogastronomiche delle aree protette italiane. L'iniziativa è stata ben accolta sia dagli espositori-produttori che dalla cittadinanza che è tornata ad attraversare una parte del nucleo industriale ormai dismessa da tempo. Insomma nell'ex-italtel torna il lavoro, anche se in maniera molto diversa. Allo stesso tempo i cittadini in questi giorni hanno potuto…
Retribuzioni lesive della dignità della persona, totale mancanza di sistemi previdenziali, forti limitazioni alla libertà di stampa, un ricatto costante degli editori verso il giornalista che si vede costretto a cedere per mantenere quel "quasi niente" che è tutto quello che è riuscito a conquistare e, ancora, equo compenso e Carta di Firenze. Questi i temi discussi dal convegno organizzato a Pescara da 5euronetti, l'associazione che vuole fare rete tra i giornalisti precari abruzzesi per trovare, insieme, una strada che…
La notizia è arrivata nel pomeriggio. La giunta comunale, su proposta deliberativa dell’assessore al Patrimonio Alfredo Moroni, ha approvato un nuovo modello gestionale del complesso immobiliare Case e Map, “da realizzare – recita il testo - attraverso una gestione unitaria dei servizi, che riunisca sia quelli manutentivi sia quelli relativi alla gestione degli alloggi (custodia, amministrazione, riscossione dei canoni), sia, ancora, attività ulteriori connesse alla fruizione e alla conservazione degli spazi comuni”. L’esecutivo ha stabilito, inoltre, che questi servizi “siano…
La Costituente dei beni comuni all’Aquila: oggi pomeriggio alle 16, nel tendone allestito a piazza Palazzo, giuristi e movimenti si incontrano per la prima tappa di un viaggio tra le realtà territoriali che, in Italia, praticano forme di autogoverno e autodeterminazione. Un’inedita alleanza, nata dal lavoro della Commissione Rodotà per scrivere dal basso un codice dei beni comuni capace di stressare con forza il diritto e di spostare, così, l’asse dall’illegale al legittimo affermando modelli economici e sociali nuovi e…
Chiudi