Cronaca

Come annunciato dal giudice onorario Angelo Caporale sono state rese note, a trenta giorni dalla sentenza, le motivazioni con cui il giudice ha condannato il 16 dicembre scorso quattro attivisti dei movimenti aquilani nel post-sisma a sei mesi di reclusione, in relazione al presidio dentro e fuori la sede della Regione Abruzzo svoltosi all'Aquila il 23 dicembre 2010. A leggere le motivazioni della sentenza, sono state decisive le testimonianze dei due ispettori della Digos dell'Aquila Roberta Urbani e Roberto Mancini,…
Circa 1500 persone hanno preso parte nel pomeriggio alla manifestazione indetta dal centrosinistra aquilano a sostegno del sindaco Massimo Cialente, che ha rassegnato le dimissioni sabato scorso. E' sceso in piazza tutto il centrosinistra: dirigenti, militanti e cittadini. Presenti anche tutti i massimi dirigenti abruzzesi del Pd. Tra gli altri, Luciano D'Alfonso [vedi videointervista], candidato in pectore alle prossime regionali. Il presidio, sotto il tendone montato di fronte all'Auditorium del Parco (domani invece ce ne sarà uno di segno opposto in…
Più o meno 1500 persone hanno preso parte alla manifestazione del Centrosinistra aquilano, "A testa alta", per difendere l'onorabilità della città e chiedere a Massimo Cialente di revocare le dimissioni da sindaco. Domani si replica a Piazza Duomo con i movimenti e i comitati che, al contrario, le dimissioni a Cialente chiedono di mantenerle.  La diretta della manifestazione di oggi: ore 19:00 Stefania Pezzopane ha appena finito di parlare, concludendo l'incontro: "Massimo torna a fare il sindaco - ha incalzato dal palco…
Aveva promesso di scomparire per un po'. Aveva promesso che sarebbe tornato a fare il medico, allontanandosi dalla vita politica. E invece, il sindaco dimissionario Massimo Cialente non perde occasione per rilasciare interviste alla stampa. L'ultima - in ordine di tempo - è andata in onda nella tarda serata di ieri, su La7. Incalzato da Sandro Ruotolo di 'Servizio Pubblico', Cialente si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni molto interessanti. Le dimissioni - formalizzate il 12 gennaio - sono l'ultimo…
L'Aquila, l'Emilia terremotata, Udine. E ancora Milano, fino in Trentino Alto Adige. Se quanto accaduto in città dopo il 6 aprile 2009 non fosse un caso isolato? Se si trattasse solo del pezzettino di un puzzle? Il sospetto è più che lecito. Daniele Lago da Bassano del Grappa, titolare della Steda Spa, è l'imprenditore che - con le sue confessioni - ha scatenato il putiferio sull'amministrazione Cialente. Denunciando di aver pagato mazzette per ottenere lavori di puntellamento in centro storico.…
Chiudi