Cronaca

Si aggiudicavano appalti pubblici nel settore edile grazie all'appoggio del clan dei Casalesi. Un sequestro preventivo per un valore di circa 40 milioni di euro è stato eseguito dai carabinieri del reparto operativo di Caserta nei confronti di due imprenditori, i fratelli Pasquale e Giuseppe Mastrominico. I due partecipavano a gare per appalti pubblici accordandosi con esponenti del gruppo del boss Antonio Iovine, detto 'o ninno, per ottenerene l'aggiudicazione. Oltre ai due imprenditori, indagate altre 22 persone intestatarie come prestanome…
L'Accademia delle Belle Arti rimarrà commissariata. Il Tar Abruzzo, infatti, ha respinto il ricorso inoltrato da Onorino Vespa (rappresentato dall'avvocato Roberto Colagrande) contro il Miur, che, nel novembre scorso, aveva nominato la professoressa Giovanna Cassese commissario facente funzioni da direttore. Vespa era stato eletto direttore in autunno al posto di Eugenio Carlomagno. La sua nomina, però, era stata contestata, per via di alcune irregolarità procedurali, da alcuni docenti dell'Accademia, che si erano appellati al Ministero e avevano presentato anche una…
L’assessore regionale Paolo Gatti l’aveva svelato a NewsTown il 2 gennaio. L'incentivo era stato revocato. La Xpress, società chiamata a gestire per i prossimi vent'anni l'Aeroporto dei Parchi di Preturo, non avrebbe visto un centesimo degli 880mila euro inizialmente accordati dalla Regione con il bando 'Lavorare in Abruzzo 3' per l'assunzione di 60 lavoratori a tempo indeterminato. E nella giornata di ieri, è stata siglata la determina che sancisce la revoca definitiva del finanziamento. "Siamo lieti di dar seguito ad…
Il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, e il presidente della Gran Sasso Acque, Americo Di Benedetto, sono stati assolti – con formula piena – nell’ambito dell’inchiesta condotta dalla Forestale sul mal funzionamento del sistema fognario di Aragno. Il pubblico ministero onorario, Ilaria Prezzo, aveva sostenuto la colpevolezza degli imputati e chiesto la condanna a sei mesi di reclusione. Il giudice, Giuseppe Grieco, ha invece sentenziato la formula assolutoria. L’indagine era stata avviata a seguito di un disservizio segnalato da alcuni residenti…
"La situazione del Cup telefonico (Centro unico prenotazioni, ndr) e ticket dell'ospedale S. Salvatore dell'Aquila è insostenibile sia per l'utenza umiliata e sottoposta ad estenuanti attese (a volte vane) e sia per i dipendenti costretti a lavorare in condizioni difficilissime". Lo afferma la segretaria provinciale della Ugl Sanità Giuliana Vespa che dai lavoratori riuniti in assemblea ha avuto "mandato pieno di indire le prime azioni di sciopero ai sensi e per gli effetti della legge 146 del 1990". "Il manager…
Chiudi