Cronaca

Stamane, l'imprenditore Nunzio Massimo Vinci e la dirigente del Mibac, Alessandra Mancinelli, dinanzi ai magistrati che stanno indagando sulle presunte mazzette nell'ambito della ricostruzione del patrimonio ecclesiastico e culturale, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.  Entrambi, sono finiti nel video [ve lo riproponiamo] che - stando agli inquirenti - rappresenterebbe la prova della consegna di una mazzetta da 10mila euro, anticipo della tangente da 190mila euro che varrebbero l'1% dei 19milioni stanziati per l'appalto di recupero e consolidamento…
L'AQUILA - Sull'Aeroporto dei Parchi dell'Aquila la Protezione Civile mette d'accordo tutti. Il futuro dello scalo aquilano – all'interno del quale era presente fino a qualche anno fa uno degli aeroclub più importanti d'Italia – continua a far discutere la politica e l'opinione pubblica. Scalo commerciale? Centro Commerciale? Voli sì o voli no? Aeroporto di protezione civile? Sono queste le domande che si susseguono ogni qual volta la struttura di Preturo torna al centro del dibattito pubblico. Fin dalla sua…
Energia senza petrolio, un nuovo modello per lo sviluppo del territorio. Appuntamento alle ore 10, all'Auditorium del Parco: l'amministrazione comunale, ha invitato la città ad una giornata di studi e approfondimento "su un tema di forte attualità e foriero di diverse opinioni. Intendiamo dare voce a tutte le idee, spazio a tutti i pareri, aperture ad ogni tipo di teoria", si legge sul sito istituzionale. "Difficile non tornare con la mente alla spinosa vicenda della centrale a biomasse di Bazzano…
Scambi di favori e denaro per arrivare ad ottenere l'affidamento delle opere di ricostruzione. L'inchiesta della Direzione distrettuale antimafia sulle presunte mazzette nell'ambito della ristrutturazione dell'immenso patrimonio ecclesiastico, vive una nuova fase: sono scattati, infatti, gli accertamenti patrimoniali. I sostituti procuratori Antonietta Picardi e David Mancini, avvalendosi del lavoro degli investigatori della Sezione criminalità organizzata (Sco) della Squadra mobile della Questura e dei militari del Nucleo di polizia tributaria delle Fiamme gialle, vanno avanti nell’inchiesta che vede per ora indagate…
  La ditta pugliese che a fine maggio aveva fatto richiesta di accesso agli atti, non ha ancora presentato ufficialmente ricorso. Al Comune dell'Aquila, però, l'avvocato dell'impresa ha inviato una lettera per chiedere la revoca in autotutela dell'affidamento dei lavori all'Ati vincitore del bando, costituito dalla ditta dei Fratelli Di Giammarco di Montorio al Vomano e dalla Elettroimpianti Srl (che si sono aggiudicati i lavori con un ribasso del 29%, per un importo di un milione 242mila euro). Una mossa - quella della…
Chiudi