Cronaca

"L'ordinanza n 11 del Presidente della Regione Marco Marsilio che prevede che, dal 1 marzo 2021, tutte le scuole della Regione Abruzzo, tranne la Scuola dell'Infanzia, svolgano le attività didattiche a distanza, di nuovo si profila come un atto non condiviso e di cui non si sono valutate le conseguenze. La scuola si trova, ancora una volta, a subire l'approssimazione della politica che non si confronta e non agisce in base ad un progetto sistemico, ma sull'onda di dati e…
"Le recenti notizie relative al mancato possesso di idonei requisiti ai fini dell'inquadramento nella dirigenza del dottor Stefano Di Rocco costituiscono un fatto grave sotto il profilo pubblico e assai spiacevole sotto quello strettamente privato, umano". Così la direzione della Asl dell'Aquila risponde al deputato e coordinatore regionale della Lega Luigi D'Eramo, che sabato scorso, in una nota, aveva attaccato Di Rocco parlando, in merito alla sua posizione, di "gravi profili di illegittimità” "Senza alcuna cura nella analisi obiettiva dei…
Il prossimo 15 marzo scadranno i termini per la costituzione della fondazione "Ferrante D'Aragona", il nuovo soggetto giuridico - di cui faranno parte Comune dell'Aquila, Gssi e Univaq - che gestirà l'omonimo collegio di merito. Entro quella data bisognerà sottoscrivere davanti al notaio l'atto di nascita della fondazione, con il regolamento e lo statuto. E' una scadenza tassativa: non rispettarla significherebbe perdere il finanziamento (4,3 milioni di euro) accordato dal Cipe a valere sui fondi Restart. Sarà una corsa contro…
Da oggi le vaccinazioni anti covid vengono somministrate all’ex asilo nido dei via Ficara, di proprietà del Comune di L’Aquila. La struttura (in funzione da stamane), ampia e più funzionale sia per gli operatori sanitari sia per gli utenti, è stata inaugurata oggi pomeriggio alla presenza, tra gli altri, del Manager Roberto Testa, del direttore sanitario aziendale, Alfonso Mascitelli e del sindaco Pierluigi Biondi. Presenti inoltre il direttore del dipartimento della Prevenzione, Domenico Pompei, il direttore del servizio Sanità pubblica,…
“L'assenza di specifici permessi per lavoratrici e lavoratori i cui figli non possono frequentare le rispettive scuole, sta imponendo, in troppi casi, l'obbligo della scelta tra la cura di bambine e bambini ed il lavoro. Una scelta a cui, nella maggior parte dei casi, sono costrette le lavoratrici madri, su cui, ancora una volta, vanno a scaricarsi i costi sociali di una pandemia che nelle donne ha visto le vittime principali in termini di occupazione”. E’ quanto scrivono, in una…
Pagina 10 di 2757
Chiudi