Cronaca

Qual è il tragico filo rosso che unisce i territori di Genova, della Brianza, di Salerno, fino a Pisa e ai comuni terremotati della Valnerina e dei Monti Sibillini? La decadenza, in termini sia letterali che simbolici, delle infrastrutture e dei territori in Italia. E poi i milioni di euro, fiumi di soldi pubblici, impiegati male - per utilizzare un eufemismo - dalle classi dirigenti del Paese. Da decenni. Mercoledì scorso si è verificato il quarto forte terremoto in Italia negli…
La cefalea, intesa come patologia, corre online già a 10 anni, dovuta a connessioni internet per molte ore al giorno che 'entrano' nella psiche, finiscono per 'saccheggiare' il sonno e mutarsi in malattie da cui si esce, e non sempre, solo al termine di laboriosi percorsi terapeutici. I casi di cefalea, cronica e non, legati alla dipendenza da internet, sono alla base di circa il 40% dei disturbi del sonno degli adolescenti che, per atteggiamenti spesso troppo permissivi dei genitori,…
Sta facendo molto discutere l'intervista rilasciata a NewsTown dal sindaco Massimo Cialente [puoi leggerla qui] che ha annunciato l'intenzione di votare si al referendum costituzionale. Il comitato aquilano di 'Possibile' ha inteso rispondere al primo cittadino con una nota, ricordando, tra l'altro, che il Consiglio comunale dell'Aquila "ha espresso contrarietà alla riforma, approvando una nostra mozione a fine marzo". "Sulla Costituzione non si scherza", l'affondo del movimento politico. "Lo stesso sindaco afferma più volte che questa riforma non è la migliore…
Sono state circa 100 le scosse di terremoto di magnitudo non inferiore a 2 registrate dalla mezzanotte di mercoledì tra Marche e Umbria. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), undici di queste sono state di magnitudo compresa tra 3 e 3.5: la più forte alle 4:13 di ieri con epicentro a Fiordimonte e a 10 km da Ussica (Macerata); una di magnitudo 3.4 alle 5 nella stessa zona. Non si registrano al momento nuovi crolli.  È…
Il centro storico dell'Aquila conta attualmente 160 cantieri attivi che lo rendono il più grande luogo di lavoro edile in Europa. E' in questo contesto che anche oggi, nella seconda giornata di "Officina L'Aquila" - la rassegna internazionale di restauro e riqualificazione promossa e organizzata da Carsa e dal sistema delle Ance abruzzesi - si sono svolte più di cento visite guidate nell'ambito di "Cantieri aperti". Studenti universitari e tecnici hanno potuto visitare Palazzo Mannetti, interessato da lavori di miglioramento sismico…
Chiudi