Cronaca

Sono morti i due alpinisti precipitati dalla parete nord del Monte Camicia, sul Gran Sasso. Si tratterebbe di due rocciatori molto esperti, noti al mondo della montagna per le loro spedizioni: Roberto Iannilli, 60 anni di Cerveteri (Roma), ha aperto diverse vie sul Gran Sasso ed è stato protagonista di importanti spedizioni in Himalaya; anche Luca D'Andrea, originario di Sulmona (L'Aquila), è noto agli appassionati e di 'casa' sulla vetta dell'Appennino. I familiari avevano denunciato ieri il loro "mancato rientro": non è chiaro…
Sanità, la maggioranza di centrosinistra va sotto in Consiglio regionale. E' accaduto nel pomeriggio di ieri, a qualche ora dalla conferenza stampa dell'assessore Silvio Paolucci che aveva annunciato, senza celare la soddisfazione, l'uscita di Regione Abruzzo dal commissariamento. "Siamo dinanzi ad un risultato storico", l'annuncio di Paolucci. "Sono conclusi gli adempimenti commissariali in tema di sanità: adesso, la Giunta regionale delibererà l'uscita dal commissariamento proponendo alla Conferenza Stato-Regioni e, dunque, al Consiglio dei Ministri, la ratifica del piano di riqualificazione e il…
Un tir che viaggiava sull'autostrada A 24 in direzione Teramo ha preso fuoco, pochi minuti fa, poco dopo il traforo del Gran Sasso, all'altezza di S. Gabriele. Ancora da accertare le cause del rogo. A quanto si apprende, nel luogo in cui si è verificato l'incidente erano in corso dei lavori. Sul posto sono intervenuti gli uomini dei vigili del fuoco e la polizia. Quest'ultima ha provveduto a interrompere momentaneamente il traffico in direzione Teramo con un posto di blocco…
Si è riunito il 19 luglio, presso l’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dell’Aquila (USRA), un tavolo tecnico con l’Ufficio per la Ricostruzione Privata del Comune dell’Aquila e gli Ordini Professionali. Scopo dell'incontro è stato illustrare e chiarire gli esiti della pubblicazione degli elenchi dei ritardi per le richieste di integrazione SP1 e VP e per le presentazioni delle pratiche SP2, avvenuta il 19 maggio 2016 sul sito del Comune. "E’ stato evidenziato - scrive in una nota l'USRA - che…
Le organizzazioni sindacali Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil hanno proclamato, a partire da domani 21 luglio, uno sciopero ad oltranza dei 53 dipendenti dell'Associazione regionale allevatori, che ha sede all'Aquila e tre sezioni operative, nel Capoluogo abruzzese, a Chieti-Pescara e a Teramo. "L'astesione dal lavoro - spiega Feliciantonio Maurizi, segretario regionale Fai-Cisl - con la conseguente sospensione di ogni servizio erogato alle imprese zootecniche abruzzesi, si rende necessaria in seguito alla situazione, ormai insostenibile che si è venuta a creare le…
Chiudi