Cronaca

L'Ance L'Aquila torna a denunciare la "situazione critica" in cui versa il Genio Civile, a seguito dall'entrata in vigore della legge regionale 28 del 2011 che ha introdotto nuove regole nel sistema di rilascio delle autorizzazioni (che hanno sostituito i depositi). "Resta critica la situazione del Genio Civile Regionale" si legge in una nota firmata dal presidente provinciale Gianni Frattale e dal vice presidente Fausto Dramisino "a cinque mesi dell'entrata in vigore della legge regionale 28/2011 che prevede non più…
    Si è svolto sabato 30 Luglio, a Capitignano, il primo convegno dell'associazione STAVA (Sviluppo Turismo Alta Valle Aterno), la neonata compagine che si propone di diventare protagonista del rilancio economico del territorio dell'Alta Valle dell'Aterno partendo, appunto, dal turismo. "STAVA vuole essere aggregatore di competenze e professionalità a servizio del territorio e di tutti coloro che nel corso degli ultimi anni si sono impegnati, invano, ad invertire la parabola discendente che ha caratterizzato l'economia della zona" – ha…
Brutta avventura la scorsa notte per un rappresentante di preziosi rimasto vittima di un agguato, compiuto da quattro banditi, che lo hanno rapinato a pochi chilometri da Balsorano, dove risiede. L'uomo, dopo aver fatto il giro di diverse gioiellerie della Marsica, stava rincasando quando un'auto l'ha avvicinato costringendolo a fermarsi. I malviventi, volto travisato ed armati, gli hanno imposto di aprire il bagagliaio della macchina dove il commerciante teneva una borsa con anelli, catenine e bracciali per un valore di…
E' davvero paradossale la situazione che sta vivendo una parte del quartiere San Sisto all'Aquila, nella prima periferia ovest della città. I residenti, le attività commerciali e la viabilità non sono solo vittime del cedimento di parte del manto stradale, causato lo scorso 25 luglio dai lavori di ricostruzione di un edificio [leggi l'articolo] in via Aldo Moro. Già un mese prima, infatti, è stata chiusa via San Gabriele dell'Addolorata. Una strada lungo la quale trovano ospitalità diversi condomini e…
Avevano dichiarato in modo falso e fraudolento di avere la residenza in immobili ed edifici inagibili per avere diritto agli indennizzi. Sarebbero una cinquantina i nuovi furbetti del terremoto individuati dagli agenti di Forestale e Guardia di Finanza in servizio presso la polizia giudiziaria, supportati, nelle indagini, anche dai vigili urbani dell'Aquila. A darne notizia è Il Messaggero Abruzzo. A pochi giorni dal doppio scandalo dei 4 milioni e 400 mila euro di contributo di autonoma sistemazione indebitamente percepiti da…
Chiudi