Cronaca

di Laura Mastracci - La "desertificazione demografica" del comprensorio aquilano, idea secondo la quale ci sarebbe stato un esodo generalizzato successivamente al 6 aprile 2009, non sembra essere un fenomeno così preponderante come si crede. Troviamo, infatti, centri appartenenti alla prima cintura urbana – ossia i comuni limitrofi al territorio comunale dell'Aquila – che vanno contro tendenza, come Barete, Scoppito e Pizzoli. Questi comuni, dopo il crollo demografico dovuto agli anni dell'industrializzazione, sono costantemente aumentati di popolazione, fino al boom…
"Gli uffici giudiziari del distretto della Corte d'Appello dell'Aquila rischiano il collasso. C'è carenza di personale, vanno in prescrizione processi importanti e su magistrati e funzionari grava un carico inaudito". A denunciarlo è la senatrice del Pd Stefania Pezzopane, che ha rivolto un'interrogazione al Ministro della Giustizia Andrea Orlando. Secondo quanto dichiarato dalla Senatrice PD, il grido d'allarme lanciato più volte dal Presidente della Corte d'Appello dell'Aquila Schirò è rimasto inascoltato: "dalle procedure di mobilità dalle province è arrivato un…
La Guardia di Finanza ha accertato che nel corso del 2015 i contributi per la ricostruzione post sisma illecitamente richiesti e/o percepiti ammontano ad oltre 46 milioni e mezzo di euro. E' uno dei dati emerso stamane durante la presentazione del consuntivo di un anno di attivita' in Abruzzo delle Fiamme Gialle. Ad illustrare la relazione, il comandante regionale Abruzzo, il generale di Brigata Flavio Aniello. In Abruzzo, infatti, particolare attenzione e' stata rivolta dalla Guardia di Finanza alla prevenzione e…
Associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga.  E' l'accusa formulata dal procuratore aggiunto della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria, Nicola Gratteri, che ha chiesto l'arresto - richiesta respinta dal Gip - di 21 persone e, tra loro, gli aquilani Stefano Biasini, imprenditore, Marino De Cesaris originario di Paganica e Massimo Maria Valenti, residente in città. A scriverlo è Marcello Ianni, su 'Il Messaggero' in edicola stamane.  I nomi di Stefano Biasini e Massimo Maria Valenti erano già finiti…
Sul dibattito che si è scatenato negli ultimi giorni in merito all'attuazione del cosiddetto Decreto Lorenzin ed alle conseguenze che ne deriveranno per la Sanità nel nostro territorio provinciale, i sindacati Fsi, Nursind, Fials, Usb e Cgil - rispettivamente nelle persone di Salvatore Placidi, Antonio Santilli, Pierino Fasciani, Giuseppe Gentile e Anthony Pasqualone - hanno voluto ricordare, in una nota, "le numerose sollecitazioni nonché i diversi incontri promossi sul punto e disertati proprio da quei soggetti sindacali che, dopo anni di…
Chiudi