Cronaca

Sono un operatore turistico e culturale e non voglio entrare, con questo mio contributo, nell’infinita diatriba - “parco sì o parco no” - sulla conservazione della natura e sui vincoli, più o meno condivisi, che essa comporta. Voglio piuttosto sottolineare alcune peculiarità che un parco implica sotto il profilo squisitamente economico. Cominciamo dal considerare la maggiore o minore “vendibilità” di un territorio verso target di turisti – in costante crescita - sensibili alle bellezze della natura nelle sue più svariate…
Tra la fine degli anni '80 e l’ inizio degli anni '90 si affacciarono nuove speranze per dare soluzione alla crisi strutturale che affliggeva ed affligge le aree interne dell’Appennino centro meridionale e dell’Abruzzo in particolare. Due avvedute norme nazionali davano le gambe per invertire la tendenza: la Legge Quadro sulle Aree Protette che ci metteva al passo l’Italia con L’Europa e la Legge sulla Montagna. L’Abruzzo puntò subito sulla sostenibilità e lanciò parole d’ordine di indubbio fascino: Abruzzo Regione…
Il Presidente dell'Istituzione Sinfonica Abruzzese Antonio Centi, relativamente a voci giornalistiche che fanno immaginare un possibile spostamento della sede dell'Isa dall'Aquila a Chieti, precisa con chiarezza che “tale ipotesi è priva di ogni fondamento. L’Isa, che è orchestra regionale, è nata e resta a L'Aquila, oggi come in passato questa ipotesi non è mai stata presa in considerazione”. La circostanza che due tra i maggiori e più importanti enti di produzione culturale della nostra regione realizzino da molti anni accordi…
Nella giornata di mercoledì 24 giugno l’epidemia di coronavirus in Italia fa registrare 194 casi in più rispetto a martedì, portando il totale a 239.410 per un incremento percentuale dello 0,079. I decessi scendono a 34.644 per effetto di un ricalcolo. La discrepanza, come spiega la Protezione civile, arriva dalla provincia autonoma di Trento, "che ha effettuato un ricalcolo dei dati: 61 deceduti in meno rispetto a quanto precedentemente comunicato; 447 guariti in più rispetto a quanto comunicato in precedenza…
"È finita nei cassetti di Regione Abruzzo la mia interpellanza in cui chiedevo spiegazioni sul Commissariamento dell’Ente Parco Naturale Regionale Sirente-Velino, che si protrae ormai da 5 anni, sul mancato esame del Piano del Parco e sulla definizione di un consiglio di amministrazione capace di tutelare l’intera area, che manca da 2 anni. Questa Giunta, invece di colmare le gravi lacune amministrative, ci ha proposto una Legge regionale che vorrebbe ridurre di circa 8.000 ettari l’area sottoposta a tutela, pari…
Chiudi