Cronaca

I bambini e le bambine aquilane, insieme a genitori e insegnanti e ad ActionAid, sono andati ieri a Roma, per una lezione all’aperto davanti a Palazzo Montecitorio. Con penne, quaderni, grembiuli e caschetti gialli hanno chiesto al Premier Renzi di intervenire subito per dare avvio e assicurare la ricostruzione delle scuole del capoluogo abruzzese.Non è scontato che decine di famiglie si muovano da una città terremotata, alla volta dei palazzi romani del potere. Famiglie e insegnanti delle scuole aquilane, però,…
Sul sito dell’Ufficio Speciale della Ricostruzione dei Comuni del Cratere è da oggi disponibile il monitoraggio al 31/08/2014 degli interventi di ricostruzione pubblica e privata dei comuni del cratere e di ricostruzione privata dei comuni “fuori cratere”, ai sensi di quanto disposto dal decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 29/10/2012. Il monitoraggio, inviato con cadenza bimestrale alla Ragioneria Generale dello Stato per le esigenze di programmazione delle risorse, riporta in formato open data l’elenco di tutti gli interventi di…
"Da fonti ministeriali ho appreso che l’iter amministrativo per la nomina del Direttore regionale dei Beni Culturali, Francesco Scoppola è stato perfezionato. Era ora. Evidentemente il clamore mediatico e la mia interrogazione sono serviti a smuovere le acque". A scriverlo è la senatrice Stefania Pezzopane. Dunque, almeno un tassello della ricostruzione lasciato vuoto è stato formalmente riempito anche se da giorni, ormai, Scoppola era al lavoro come direttore regionale pur senza alcun potere di firma.  "Il lavoro sulla ricostruzione nel…
Il servizio Tributi del Comune dell'Aquila ha reso noto che la giunta comunale ha adottato uno specifico orientamento con riferimento alla problematica del pagamento della Tasi sugli immobili inagibili a causa del sisma. In particolare, la giunta ha evidenziato che non sussiste certezza circa il pagamento di questo tributo su tali immobili. "Al riguardo – ha comunicato ancora il Servizio tributi - l'esecutivo ha espresso l'avviso che, per i contribuenti che dovessero decidere di attendere i chiarimenti richiesti dal Comune…
Di questi tempi è frequente - spesso feroce - la discussione sui migranti che arrivano sulle coste italiane, per cercare lavoro, fuggire da zone di violenza o guerra, e trovare un presente e un futuro migliore. Alle volte si paragonano alle migliaia di disperati che, nei primi decenni del secolo scorso, arrivavano dopo settimane di viaggio sulle coste del Nordamerica. Anche in quel caso, per cercare un futuro migliore. Si parla meno, comprensibilmente, degli italiani all'estero. Definiti anche loro migranti,…
Chiudi