Cronaca

L’Associazione Italiana Arbitri indice il Corso Nazionale per Arbitri di calcio per la stagione sportiva 2013/2014 sulla scorta delle precedenti quattro edizioni. In particolare presso la Sezione Arbitri di L’Aquila, il corso partirà il 4 Novembre e avrà la durata di 30 giorni, con lezioni di 1 ora per tre volte a settimana negli orari serali. Le lezioni si terranno nella sede della Sezione del capoluogo abruzzese, ubicata in L’Aquila, alla Strada Statale 17, nr. 54, località Vetoio (Edificio Battistelli). Possono partecipare gratuitamente tutti i…
Sembrava terminata e invece l'odissea di Davide Rosci - l'attivista teramano condannato a una pena pesantissima di sei anni per gli episodi di piazza del 15 ottobre 2011 - continua. Fino a sabato Rosci si trovava nel carcere di Teramo dove era arrivato passando dai domiciliari al carcere di Rieti e poi a quello di Viterbo. Infine sabato, è stato nuovamente ritrasferito con una certa sorpresa ancora a Viterbo: " Non si capisce quale sia la ragione se non una assurda…
"Gli studenti di ogni scuola superiore dell'Aquila si riuniranno il 9 ottobre in un'unica manifestazione studentesca e cittadina, che partirà da Colle Sapone e arriverà alla Villa Comunale". Ad annunciarlo, in una nota congiunta, gli studenti delle scuole superiori Cotugno, Amedeo di Savoia, Andrea Bafile, Ispsiasar Leonardo da Vinci, Istituto Tecnico Commerciale e Istituto Musicale. "E' la prima volta - si legge - che l'intera comunità scolastica aquilana si riunisce per gridare il proprio disagio, che supera ogni divisione politica…
Nuova udienza stamane nell'ambito dei processi al movimento aquilano per le manifestazioni del 2010. Al Tribunale di Bazzano (L'Aquila) è iniziato l'ennesimo procedimento, relativo questa volta al presidio che si tenne il 23 dicembre 2010 dentro e fuori il Palazzo dell'Emiciclo, sede della Regione Abruzzo a L'Aquila, che vede quattro persone sul banco degli imputati. In quel pomeriggio pre-natalizio, centinaia di aquilani entrarono dentro il Palazzo dell'Emiciclo per protestare contro il mancato rinvio della sospensione della restituzione dei tributi non…
Sarà la più grande opera pubblica del dopo terremoto e, con ogni probabilità, una delle più imponenti mai realizzate in città. Il rifacimento dei sottoservizi nel centro storico - acquedotto, fognature, reti elettriche e telefoniche - era ed è uno dei tasselli più delicati del grande mosaico della ricostruzione. A quattro anni e mezzo dal sisma, la Gran Sasso Acqua (l'ente appaltante) può annunciare di aver approvato la delibera di affidamento dei lavori. Costo complessivo del progetto 80 milioni di…
Chiudi