Cronaca

Si sono celebrati nella chiesa di S. Mario, nel quartiere della Torretta, i funerali di Mario Celli, il giovane medico aquilano morto giovedì dopo essere stato travolto, lo scorso 28 gennaio, da una slavina a Campo Imperatore. Centinaia di persone, soprattutto giovani - amici, colleghi di lavoro, persone con le quali condivideva la sua grande passione per la montagna - sono accorse al rito funebre, celebrato da Don Giulio Signora.   Mario Celli era stato dichiarato morto dai medici dell'ospedale…
Tempi duri per i professionisti – avvocati, ingegneri, architetti – alle prese con i contraccolpi della crisi economica ma anche con i problemi dovuti alla debolezza e alla crisi dei rispettivi organismi di rappresentanza. In questi ultimi anni, una progressiva quanto inesorabile metamorfosi ha portato un po' tutti gli Ordini professionali a distanze siderali dalla loro vocazione originaria. Nati per difendere le necessità e i diritti dei propri iscritti, tali organismi sono diventati apparati pachidermici, costosi e corporativi, espressione delle…
E' arrivata in redazione nel tardo pomeriggio, intorno alle 17. E' una lettera aperta alla stampa nazionale, firmata dall'Assemblea Cittadina in vista dell'imminente udienza - lunedì 3 febbraio - del processo ad alcuni cittadini aquilani, in riferimento alla contestazione all'ex vice commissario Cicchetti, avvenuta il 9 novembre 2010. L''Assemblea ha ritenuto opportuno sollecitare così le grandi testate nazionali che spesso, in queste ultime settimane, si sono occupate dell'Aquila e della sua difficile ricostruzione. Ve la proponiamo, spunto di riflessione interessante per…
"Dietro la vicenda giudiziaria si nasconde il disagio sociale dei tre ragazzi". A sottolinearlo il Sostituto Procuratore David Mancini a termine di una vicenda in cui  sacro e profano si sono mischiati in un intreccio, che per alcuni tratti, ha sfiorato l'assurdo. Se da un lato infatti c'è l'azione coordinata delle forze di Polizia "frutto della campagna in corso contro piccoli furti e rapine", dall'altra c'è la disarmante azione criminosa di tre giovanissimi aquilani con qualche problema di tossicodipendenza che…
Poco meno di due settimane fa, nel mezzo della bufera scatenata dall'inchiesta 'Do ut Des', era arrivata la notizia del proscioglimento di Massimo Cialente nell'ambito dell'inchiesta penale tesa ad accertare presunte irregolarità contabili nei bilanci dell'Accademia dell'Immagine. Un sospiro di sollievo per il primo cittadino. Che ora, però, dovrà rispondere dinanzi alla Corte dei Conti: è arrivata infatti il rinvio la citazione a giudizio per il sindaco dell'Aquila, all'epoca dei fatti presidente dell'ente, per Vito Bergamotto e Giovanni Moscardelli, componenti del Consiglio…
Chiudi