Cronaca

Nell'aula magna del conservatorio "A. Casella" dell'Aquila, è stato presentato il progetto preliminare del parco urbano di Piazza D'Armi. Presenti, assieme ai vertici dello studio vincitore del concorso internazionale di progettazione sull'area (Modo Studio di Roma), l'assessore comunale alla ricostruzione Pietro Di Stefano, l'assessora alla cultura Betty Leone e diversi rappresentanti delle istituzioni culturali del capoluogo, invitati dall'amministrazione a pronunciarsi soprattutto sul futuro utilizzo dell'teatro auditorium che sorgerà all'interno dell'area. Il progetto. Proprio su quest'ultimo si è focalizzato gran parte dell'incontro:…
"Crimini e intolleranza crescono in un contesto socio-economico che penalizza gli stranieri e i più deboli". Parole di don Aldo Antonelli, coordinatore provinciale di 'Libera', il presidio antimafia di don Ciotti. Parole che arrivano all'indomani della morte di un giovane marocchino, Errady Said, di 31 anni. Il corpo senza vita del ragazzo è stato rinvenuto intorno alla mezzanotte di ieri, alla periferia di Avezzano, in via Jugoslavia. Investito da Angelo e Antonello Ferreri, di 31 e 29 anni, entrambi in…
Le piste non sono ancora tutte aperte, un gatto delle nevi è ancora rotto, ma oggi - mercoledì 4 dicembre - gli impianti di Campo Imperatore hanno ripreso a funzionare.Sabato scorso l'apertura era stata rinviata a causa di una valanga che, portandosi dietro molti alberi, ha letteralmente spezzato un traliccio dell'Enel come si può vedere dalle immagini nel video. Poi è stata la volta dello "scarrucolamento" della vecchia seggiovia Fontari a causa del vento di bufera che ha impedito di…
Dopo il ritardo dovuto alla slavina che ha spezzato un traliccio della corrente, gli impianti di Campo Imperatore sarebbero dovuti aprire domenica. Neanche a dirlo, però, fino a lunedì c'è stata la bufera che ha impedito qualsiasi reale apertura. Ieri, martedì 3 dicembre, il sole splendeva alto anche sulla maggiore vetta dell'Appennino e il vento già a metà mattinata era più che accettabile. Perché allora, nonostante gli annunci del sindaco Cialente, gli impianti sono rimasti chiusi? "Il vento ha fatto…
"Il fiume Pescara lentamente e gradualmente ha cominciato a ridurre la piena e la potenza. Da qualche minuto sta ritornando nel suo alveo, lasciando però sulle golene nord e sud, solitamente adibite a parcheggio, un'enorme distesa di fango e detriti che, una volta passata l'emergenza, ci imporrà un'opera radicale di bonifica e ripristino delle condizioni di sicurezza". A renderlo noto, il sindaco Albore Mascia e l'assessore alla Protezione civile Fiorilli al termine del briefing odierno, convocato con tutte le forze…
Chiudi