Stampa questa pagina
Venerdì, 11 Marzo 2016 22:45

Università, D'Alfonso: "Campus a L'Aquila, nei siti del progetto Case"

di 

Il presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso, nel corso di un incontro che si è svolto a Pescara, in Regione, ha accolto l'invito della senatrice, Stefania Pezzopane, a muoversi nella direzione di favorire una infrastrutturazione dei siti abitativi del Progetto CASE di Roio, Pagliare di Sassa, Coppito e S.Antonio quali spazi più prossimi alle Facoltà universitarie dell'Aquila.

"Gli edifici adibiti a case di prima accoglienza nel periodo post-sisma - ha affermato D'Alfonso -, una volta esaurita questa funzione, se adeguatamente infrastrutturati e collegati in termini di trasportistica alla vita della città ed alla funzionalità universitaria, possono, infatti, diventare parte integrante di un vero e proprio campus diffuso di accoglienza studentesca. In questa ottica, - ha proseguito - si può pensare anche alla realizzazione di piste ciclabili e di impianti sportivi che incrementino l'attrattività del polo universitario aquilano".

Si andrebbe così a soddisfare un'esigenza che è estremamente sentita soprattutto in considerazione del fatto che la popolazione universitaria a L'Aquila vanta un potenziale che supera di gran lunga le venti mila unità. "Si tratta - ha concluso il Presidente - di un potenziamento realizzativo che può trovare accoglienza nell'impostazione del Masterplan alla luce del riconoscimento ulteriore della città capoluogo e della sua storica vocazione universitaria".

"Per quanto riguarda la progettazione, - ha detto la senatrice Pezzopane - sarà interessante chiedere una performance elaborativa alla stessa Università magari coinvolgendo anche gli studenti in merito agli indirizzi da adottare per rendere le scelte maggiormente funzionali alle loro esigenze".

 

Liris a D'Alfonso sul progetto Case: "Venga in Consiglio comunale"

"Se ci sono nuove idee di Luciano D'Alfonso da inserire nel Masterplan è necessario che prima vengano discusse in Consiglio Comunale".

A dirlo è il capogruppo di Forza Italia, Guido Quintino Liris. "Arriva oggi la proposta del Presidente della Regione di inserire in quel Masterplan - che sembrava essere una creatura non più modificabile - progetti avveniristici di Campus Universitari diffusi, di piste ciclabili di collegamento, di centri sportivi: siamo alla follia! Il Partito Democratico è allo sbando: la mano destra non sa quello che fa la sinistra, da una parte il PD cittadino chiede l'abbattimento del Progetto Case e dall'altra D'Alfonso ne propone la conversione a Campus Universitario".

Se il Masterplan è un'entità ancora modificabile - sottolinea Liris - "è necessario che le proposte siano partorite dal territorio, che vengano condivise con la popolazione aquilana, con le associazioni di categoria, con le rappresentanze sindacali e, soprattutto, approvate dal Consiglio Comunale dell'Aquila. L'aeroporto di Preturo in alcuni documenti rappresenta una priorità della Regione Abruzzo e in altri scompare; le piste ciclabili vanno e vengono, così come gli impianti turistici sulle montagne aquilane. L'Aquila è stufa di essere continuamente umiliata da lanci pubblicitari che poco hanno a che fare con la situazione reale; mentre a L'Aquila il Partito Democratico con colpevole ignavia gioca sulla pelle di tanti cittadini increduli ed inermi, D'Alfonso studia il protagonismo delle zone costiere a danno delle aree interne. Io non ci sto più a farmi portare a spasso dalle 'promesse da marinaio' di D'Alfonso. Cialente, Lolli, Pezzopane....dove siete????? Giovani del PD ....dove siete??? Fino a quando vorrete costringere il territorio aquilano a subire le razzie dei nemici dell'Aquila?".

Ultima modifica il Sabato, 12 Marzo 2016 11:53

Articoli correlati (da tag)