Venerdì, 06 Maggio 2016 14:57

Il Comune dell'Aquila chiede di entrare nel Parco regionale Sirente Velino

di 
Una parte dell'area interessata Una parte dell'area interessata Google

La giunta comunale ha approvato l'atto di indirizzo, che verrà trasmesso al Consiglio, per l'adesione del Comune dell'Aquila al Parco regionale Sirente – Velino e l'indicazione dell'area da includere all'interno del relativo perimetro, individuata nella riserva "Doline di Ocre". La proposta deliberativa reca la firma dell'assessore all'ambiente Maurizio Capri (Pd).

"Il Parco Sirente Velino – ha dichiarato l'assessore Capri – è stato istituito nel 1989. L'adesione del Comune dell'Aquila riguarda, in particolare, l'area della Riserva naturale statale "Doline di Ocre", di complessivi 381 ettari, 50 dei quali ricadenti nel territorio comunale, divenuta Sito di interesse comunitario (sic). La sua qualità ambientale è legata soprattutto alle tipologie di paesaggio, con imponenti fenomeni carsici, e alle rarissime varietà vegetali".

 

"L'adesione – ha proseguito Capri – sarà importante ai fini della tutela, della conoscenza e della valorizzazione delle biodiversità e degli habitat naturali presenti sul territorio, garantendo altresì la conservazione di specie endemiche. Un obiettivo in linea con gli indirizzi programmatici dell'assessorato all'Ambiente, impegnato a promuovere la salvaguardia delle aree naturalistiche di pregio e degli ecosistemi, unitamente all'educazione e alla sensibilizzazione rispetto alle problematiche ambientali, anche in funzione dello sviluppo delle economie locali e nel rispetto delle tradizioni popolari".

"Un segnale forte – ha concluso l'assessore comunale, originario di Rocca di Mezzo (L'Aquila) – attraverso il quale il Comune si pone al centro di un sistema complessivo di parchi, in sintonia con la vocazione della nostra regione".

Ultima modifica il Venerdì, 06 Maggio 2016 15:04

Articoli correlati (da tag)

Chiudi