Giovedì, 19 Gennaio 2017 10:48

Terremoto, all'Aquila in 2mila hanno dormito nei centri di accoglienza

di 
Terremoto, all'Aquila in 2mila hanno dormito nei centri di accoglienza Ciuffini per news-town.it

Circa 2mila aquilani e aquilane, secondo le stime del Centro operativo comunale (Coc), hanno dormito la notte appena passata nelle strutture allestite da Comune e Protezione Civile nel vasto territorio comunale del capoluogo abruzzese [guarda i video].

Il sindaco Massimo Cialente ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado fino a sabato 21 gennaio, in considerazione della necessità di effettuare accurati sopralluoghi sugli edifici scolastici in seguito alle scosse di terremoto che si sono verificate ieri nella zona di Montereale (L'Aquila). Sono in regolarmente in funzione i servizi del Coc (0862.312887) e del Piano neve (0862.645590).

Il 23 centri di accoglienza - di cui 5 al completo - rimarranno aperti anche oggi e stanotte e sono: Scuola Primaria Mariele Ventre - Via Ficara (completo); Scuola Primaria Santa Barbara - Via Antica Arischia (posti ancora disponibili); Scuola Primaria S. Sisto - Via Antica Arischia (posti ancora disponibili); Scuola Infanzia e Primaria De Amicis - Via della Polveriera (completo); Scuola Media Dante Alighieri, succursale di Paganica - Via Onna (posti ancora disponibili); Scuola Primaria di Coppito (posti ancora disponibili); Scuola Infanzia "Pagliare di Sassa" - Via Madonna di Pagliare (posti ancora disponibili); Scuola Primaria Valle Pretara - via Aldo Moro (posti ancora disponibili); Scuola Secondaria Mazzini – Pile (completo); Scuola Primaria Arischia (posti ancora disponibili); Scuola Secondaria Carducci – via Scarfoglio (posti ancora disponibili); Scuola Secondaria Alighieri – Collesapone (completo); Stadio di Acquasanta Italo Acconcia -Via Montorio al Vomano (spogliatoi, posti ancora disponibili); Murata Gigotti – Coppito (completo); Struttura in bioedilizia villaggio Map Tempera (posti ancora disponibili); Centro anziani Civita di bagno (posti ancora disponibili); Ex centro Caritas di Preturo (posti ancora disponibili); Bocciofila di Bazzano (posti ancora disponibili); Circolo Sant'Anna – Preturo (posti ancora disponibili); Ex centro Caritas Sassa - (posti ancora disponibili); Sede Ana (Ass Naz. Alpini) di Camarda – (posti ancora disponibili); Centro allestito dalla Pro Loco di Roio nelle vicinanze del Progetto Case Roio 1 (posti ancora disponibili) e Usi civici di Collebrincioni (posti ancora disponibili).

Il prefetto ha intanto disposto la chiusura di tutti gli uffici pubblici dell'Aquila e dei comuni della provincia fino a venerdì 20 gennaio. Dovranno comunque essere assicurati i servizi di emergenza. Gli Uffici Giudiziari garantiranno ove necessario un presidio deputato alla trattazione degli atti urgenti, sia di giustizia civile, sia di giustizia penale. Nel capoluogo i tecnici comunali stanno in queste ore effettuando dei controlli sugli stabili che ospitano le sedi comunali.

Articoli correlati (da tag)

Chiudi