Stampa questa pagina
Lunedì, 18 Dicembre 2017 10:16

Messa in sicurezza Strada dei Parchi, ok ad anticipo contributo

di 

Il contributo per la messa in sicurezza dell'Autostrada dei Parchi (A24-A25) dopo i terremoti del 2009, 2016 e 2017, fissato dal dl Sud a 50 milioni annui dal 2021 al 2025, viene anticipato al 2018 nella misura di 58 milioni. Allo stesso tempo si riduce di 50 milioni per il 2021 e di 8 milioni per il 2022.

Lo prevede un emendamento alla manovra approvato in Commissione bilancio della Camera. Gli oneri sono coperti con il Fondo di sviluppo e coesione.

L'anticipazione era stata data, nelle ore scorse, dal presidente Luciano D'Alfonso, che aveva ricevuto rassicurazioni dal sottosegretario alla presidenza del consiglio, Maria Elena Boschi.

Determinante è stato il parere positivo espresso dal ministro dei Trasporti Graziano Delrio. L'emendamento grazie al quale saranno sbloccati i fondi è stato proposto da Paola Bragantini (Pd)

"Usciamo da una situazione kafkiana" ha detto l'amministratore di Strada dei Parchi, Cesare Ramadori.

Lo scorso giugno, il Tar del Lazio, con un'ordinanza, aveva dato ragione alla società, che aveva chiesto chiarezza sui lavori di messa in sicurezza urgente grazie ai quali saranno impediti, in caso di sisma, fenomeni come lo "scalinamento" sui viadotti. Grazie all'anticipazione dei fondi garantita dall'emendamento approvato, i 70 cantieri, già avviati, potranno essere ultimati. Il rischio era che, in assenza dell'anticipo, poiché avrebbero dovuto essere finanziati con dei fondi europei disponibili, però, solo a partire dal 2021, potessero chiudere, lasciando a spasso 700 lavoratori.

Pezzopane (PD): "Stanziamento per Strada dei Parchi è grande successo" 

"L'approvazione dell'emendamento che sblocca i fondi per evitare la chiusura dei cantieri sull'A24 e l'A25, per la messa in sicurezza antisismica, è un successo importante per il quale vanno ringraziati la sottosegretaria Boschi che aveva preso a cuore la situazione ed il ministro Delrio".

A dirlo è la senatrice del Pd Stefania Pezzopane. "A questa modifica alla legge di bilancio, che sta per essere approvata dalla Camera e che poi tornerà al Senato per la timbratura definitiva - sottolinea la senatrice- abbiamo lavorato già nel corso della prima lettura della manovra e del decreto fiscale a Palazzo Madama, con il governo e con i colleghi di Montecitorio Lo stanziamento dei 58 milioni per il 2018 è un passo avanti risolutivo che consentirà di proseguire i lavori, salvaguardando i posti di lavoro e l'incolumità di tutti i cittadini italiani". 

" L'autostrada dei parchi - conclude Pezzopane -  è stata sottoposta a numerosi eventi sismici e i viadotti sono da mettere in sicurezza, senza indugi. La legge di bilancio 2018 consentirà di proseguire in tranquillità i cantieri. E' un successo per tutto l'Abruzzo".

 

Ultima modifica il Lunedì, 18 Dicembre 2017 15:03

Articoli correlati (da tag)