Stampa questa pagina
Mercoledì, 16 Gennaio 2019 13:41

Campotosto: consegnata la cittadinanza onoraria al ministro della Difesa Trenta

di 

Questa mattina il sindaco del comune di Campotosto Luigi Cannavicci, ha conferito la cittadinanza onoraria al ministro della Difesa Elisabetta Trenta per il lavoro svolto dagli uomoni dell'Esercito, e in particolare del VI Reggimento genio pionieri, impegnati nell'Operazione Sabina 2.

Il ruolo dell'Esercito è stato molto significativo nelle zone colpite dal sisma per gli interventi di demolizione e rimozione delle macerie nelle aree colpite dagli eventi sismici del 2009, 2016 e 2017.

La cerimonia si è svolta nella Casa Comunità del comune di Campotosto alla presenza delle autorità civili e militari. Ad accogliere il ministro anche i giornalisti ai quali, al termine della cerimonia, è stato impedito di fare domande non precedentemente concordate con l'entourage.

La mancata possibilità di svolgere la conferenza stampa al termine della cerimonia è stata messa in rilievo dal presidente dell'Ordine dei Giornalisti Abruzzo Stefano Pallotta che ha dchiarato: "Annullare un incontro stampa con i giornalisti solo perché vogliono fare domande sull’attualità politica è poco rispettoso della loro professione e del diritto dovere di informare correttamente e per i cittadini di essere informati. Concordare le domande è un costume che non ci è abituale perché i giornalisti devono esercitare quel filtro critico che assicura la corretta dialettica".

Pezzopane (Pd):  "Vogliamo risposte, non ministro in divisa"

"Ascoltare un ministro del governo del cambiamento in peggio, in questo caso Fraccaro, nel suo lungo elenco di proroghe di provvedimenti approvati nella scorsa legislatura in tema di ricostruzione per i terremoti 2016-2017, è imbarazzante. In campagna elettorale avevano annunciato la rivoluzione ed invece oggi si limitano ad una proroga, e soltanto parziale, degli strumenti adottati dal centrosinistra. Per il resto solo chiacchiere e distintivi. Anzi, sfilate di giacche da indossare".

Così in una nota, Stefania Pezzopane, della Presidenza del gruppo Pd alla Camera.

"Rispondendo al question time di Forza Italia -prosegue la deputata dem- Fraccaro annuncia future leggi organiche, però sotto il vestito niente: non c'è una visione su come affrontare la questione terremoti, ma solo proroghe e rinvii. Anche sulla vicenda della restituzione delle tasse per le aziende delle aree del sisma nemmeno una parola. Continueremo a chiedere di andare oltre gli annunci e i silenzi e, soprattutto, vogliamo sapere perché ancora non riducono al 40% i tributi ed i contributi sospesi nel 2016/17 e da restituire. Agli esponenti M5s e Lega diciamo di non venire più in Abruzzo a fare le passerelle elettorali e le pagliacciate in divisa. Oggi pure la ministra Trenta era in mimetica! Adesso basta, perché state giocando sul dolore".

Ultima modifica il Mercoledì, 16 Gennaio 2019 18:19

Articoli correlati (da tag)