Domenica, 14 Aprile 2019 10:57

Tragico incidente sulla statale 260: muore ragazza di 32 anni. Arrestato 22enne

di 
Tragico incidente sulla statale 260: muore ragazza di 32 anni. Arrestato 22enne Foto Il Messaggero

Gravissimo lutto a Cesaproba di Montereale. 

Una ragazza di 32 anni, Serena Durastante, mamma di due bambini, è morta all'alba, a causa di un incidente stradale che si è verificato sulla statale 260 Picente, tra i comuni di Pizzoli e Cagnano Amiterno.

A quanto si apprende, la ragazza si stava dirigendo a L'Aquila dove lavorava in una casa di riposo con le mansioni di operatrice socio sanitaria: per cause ancora da accertare, si è scontrata frontalmente con una Ford Ka guidata da un giovane di 22 anni, M.M., studente universitario di Montereale, che procedeva in senso contrario. 

Nel pomeriggio, il giovane - rimasto ferito e ricoverato all'ospedale San Salvatore dell'Aquila per una serie di traumi - è stato arrestato: è stato trovato positivo all'alcol test cui è stato sottoposto. Il giovane è piantonato dalle forze dell'ordine: non è stato ancora ascoltato per le sue condizioni di salute. Nei prossimi giorni è prevista l’udienza di convalida dell’arresto.

Sul tragico incidente stanno indagando i carabinieri. Nel pomeriggio, Il magistrato titolare dell'inchiesta ha disposto l’autopsia sul corpo della donna e il sequestro dei veicoli coinvolti.

"Il mio assistito è un giovane studente universitario di ingegneria, non è il classico alcolista che beve e si mette alla guida. Non è dedito all’uso di alcol. Aveva partecipato ad una festa nel comune di Pizzoli (L’Aquila) e nella sera in cui gli è capitato di alzare un po' di più il gomito è accaduta la tragedia", le parole dell’avvocato Rosario Panebianco, legale del 22enne in stato di arresto. "I genitori sono affranti per la scomparsa della giovane mamma che lascia due figli – spiega ancora il legale - Il mio assistito non ricorda granché, ricorda l’autovettura della vittima e che la sua auto si è girata più volte su se stessa e che l’incidente è successo dopo che aveva accompagnato a casa la sua fidanzata. Vediamo un po' quando avremo i rilievi, è evidente che le due macchine si sono toccate ma non abbiamo informazioni particolari", conclude l’avvocato che attende la comunicazione per l’udienza di convalida dell’arresto che deve svolgersi entro martedì prossimo.

Ultima modifica il Lunedì, 15 Aprile 2019 08:42

Articoli correlati (da tag)

Chiudi