Venerdì, 07 Giugno 2019 14:15

Fondazione Carispaq, per il dopo Fanfani è sfida Marotta-Taglieri

di 
Da sinistra: Marotta, Fanfani e Taglieri Da sinistra: Marotta, Fanfani e Taglieri

Arriverà probabilmente nella tarda serata di oggi, venerdì 7 giugno, il verdetto della votazione per la scelta del nuovo presidente della Fondazione Carispaq, colui che succederà all'uscente Marco Fanfani, in carica dal 2013.

I candidati in corsa sono due: Roberto Marotta e Domenico Taglieri.

Marotta, 71 anni, di professione commercialista, è aquilano e ha già guidato la Fondazione dal 2008 al 2013.

Taglieri, 78 anni, di Sulmona, già membro del cda della Fondazione, è, attualmente, il presidente di FondAq, società strumentale dell'ente, nonché presidente onorario della Giostra Cavalleresca.

A eleggere il presidente sarà il consiglio generale, composto da 18 membri.

Oltre che per il presidente, si dovrà votare anche per il nuovo consiglio d'amministrazione. Quello uscente è formato da Walter Capezzali, Fabrizio Marinelli, Armando Sinibaldi, Gabriele Silvestri, Paolo Collacciani e Giovanni Seritti.

L'esito della votazione è quantomai incerto. Il mancato accordo su un'unica candidatura lascia supporre che si andrà alla conta finale. La durata del mandato del presidente è triennale, rinnovabile di altri tre.

Se dovesse vincere Marotta, si tratterebbe del primo caso, nella storia della Fondazione, di un ex presidente rieletto. Taglieri, invece, potrebbe essere il primo presidente non aquilano. 

Articoli correlati (da tag)

Chiudi