Stampa questa pagina
Martedì, 02 Luglio 2019 21:40

Call center Inps, Pezzopane: "Comdata rispetti clausola sociale"

di 

"Il ministro del Lavoro Luigi Di Maio faccia in modo che sia rispettata la clausola sociale e che tutti i 2500 lavoratori - di cui 560 a L'Aquila - impiegati nella passata gestione al Contact Center Multicanale Inps-Equitalia vengano assorbiti e assunti dalla Comdata".

A chiederlo è Stefania Pezzopane, deputata del Partito democratico.

"La bocciatura da parte del Tar dei ricorsi presentati dai raggruppamenti concorrenti - spiega la deputata - rappresenta un via libera per Comdata, che per l'erogazione dei servizi dovrà procedere alle assunzioni di chi è operativo. In virtù di una legge fatta approvare dal Pd nella passata legislatura, queste non potranno però prescindere, come previsto dal bando, dalla clausola sociale. Ciò significa che i 2500 lavoratori impiegati dalla precedente gestione dovranno essere riassunti da Comdata, ai medesimi livelli occupazionali e salariali, senza procedere a trasferimenti in altre sedi".

Chiediamo per questo a Di Maio "di rispettare gli impegni assunti nel contesto del tavolo con la società, le Regioni e le sigle sindacali e si adoperi affinché venga applicata la clausola sociale. Se così non fosse, ci troveremmo davanti, oltre che a una gravissima penalizzazione per i lavoratori, a un atto illecito e sicuramente ad una rivolta sociale".

Articoli correlati (da tag)