Stampa questa pagina
Lunedì, 16 Settembre 2019 13:31

Servizio civile, presentati i progetti del CSVAQ: 219 posti nelle province dell'Aquila e Teramo

di 

Sono 219 i posti per i giovani dai 18 ai 28 anni a disposizione nei progetti di servizio civile nazionale coordinati dal Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell'Aquila che quest'anno, nell'ambito del bando pubblicato dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri per la selezione di 39,646 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Universale, ha ottenuto il riconoscimento di 31 progetti.

L'obiettivo è concedere ai più giovani l'opportunità di arricchire il proprio bagaglio di esperienze da spendere, un domani, nel mondo del lavoro, e svolgere un servizio utile alla comunità al fianco di operatori specializzati nell'ambito di servizi sociali rivolti alla persona o al territorio e gestiti da enti locali, associazioni attive nel campo dell'assistenza (anziani, disabili, migranti), scuolecentri culturali e di aggregazione.

Presentati stamane nella sede del Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell'Aquila alla presenza del presidente Gino Milano, di Laura Tiboni e Simona Santilli, i 31 progetti promossi dal Csvaq vedono l'adesione e la collaborazione di enti locali e organismi attivi nel terzo settore con sede nella provincia dell'Aquila (27 rpogetti( e di Teramo (4 progetti).

"Quest'anno abiamo promosso interventi diffusi in modo capillare sull'intero territorio provianciale e anche sulla provincia di Teramo per offrire ai giovani la possibilità di confrontarsi con le esperienze associative e con le necessità del mondo istituzionale - ha inteso sottolineare Gino Milano - L'impiego di giovani volotari permetterà quindi anche di presidiare il terreno dell'offerta e dei servizi e prestazioni di welfare che le istituzioni non riescono più garantire, come l'assistenza sanitaria ma anche le attività di tutoraggio scolastico,  al centro del progetto "Apriamo le porte" che impiegherà 6 volontari presso l'Istituto Comprensivo Statale Collodi - Marini ad Avezzano, uno dei territori regionali con il più alto numero di dispersione scolastica". 

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 10 ottobre 2019. È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile, da scegliere tra quelli inseriti nei bandi.

La principale novità di quest'anno è nella modalità di presentazione della domanda. Niente più modelli cartacei da spedire o consegnare a mano. La procedura avviene esclusivamente online, sul portale raggiungibile all'indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it, e i candidati devono essere in possesso di un codice SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Per la scelta dei giovani, che dovranno afforntare un colloquio, grande importanza verrà data alla motivazione dei candidati. "Per questo - è stato sottolineato - consigliamo ai ragazzi di scegliere un progetto per loro significativo". Per assicurare informazione e orientamento ai ragazzi interessati, alla Casa del Volontariato a L'Aquila è attivo fino al prossimo 19 ottobre, uno sportello aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30.

Nel corso del mese di settembre, inoltre, il Csvaq organizza alcuni incontri informativi per la presentazioni dei progetti. I primi appuntamenti sono in programma oggi, 16 settembre, alle ore 10:00 a Castel di Sangro presso la sede del Csvaq (Via Costa Calda, 1 - ex Palazzo del Principe) e alle ore 17:00 a L'Aquila presso la Casa del Volontariato (Via Saragat, 10 – località Campo di Pile).

Si prosegue mercoledì 18 alle ore 16:00 a Sulmona presso la sede del Csvaq (Via Gramsci, 11), lunedì 23 alle ore 16:00 ad Avezzano presso la sede del Csvaq (Via Kolbe, 38) e martedì 24 alle ore 17:00 a Teramo presso la sede del CSV Teramo (Via Salvo D'Acquisto – località Piano d'Accio).

Di seguito l'elenco dei progetti con le relative sedi di attuazione divisi in settori/aree di intervento:

Salvaguardia e tutela di Parchi e Oasi naturalistiche

> eSsere parCo: 6 volontari presso l'Ente Autonomo Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, di cui 4 presso il Centro Natura (Pescasseroli) e 2 presso il Centro Lupo (Civitella Alfedena).

Valorizzazione centri storici minori

> Il borgo dell'oro rosso: 4 volontari presso il Comune di Navelli;

> Vivere il territorio: 10 volontari, di cui 2 presso il Comune di Rivisondoli, 2 presso il Comune di Scontrone, 2 presso il Comune di Roccacasale, 2 presso il Comune di Ovindoli e 2 presso la Pro Loco La Torre (Castel di Ieri);

> Mondi di carta: 10 volontari, di cui 4 presso il Centro di cultura per l'educazione permanente - UNLA (Ocre); 2 presso il Comune di Pizzoli, 2 presso il Comune di Molina Aterno e 2 presso il Comune di Goriano Sicoli.

Valorizzazione sistema museale pubblico e privato

> Vivere d'arte - Operatori museali per la rinascita dell'Aquila: 6 volontari presso il MUSPAC – Museo Sperimentale d'Arte Contemporanea (L'Aquila).

Pazienti affetti da patologie temporaneamente e/o permanentemente ibvalidanti e/o in fase terminale
    
> Ci metto il coraggio: 6 volontari presso l'associazione P.A. Croce Verde Pratola Soccorso, di cui 2 presso la sede di Navelli e 4 presso la sede di Pratola Peligna;

> Forti e gentili: 4 volontari presso l'Ass. Volontari Protezione Civile Gran Sasso d'Italia (Mosciano Sant'Angelo);

> Prevenire e aiutare: 4 volontari presso l'Ass. 16 Maggio 1982 (Tagliacozzo);

> Senza essere eroi 2020: 16 volontari presso l'Associazione P.A. Croce Bianca L'Aquila, di cui 4 presso la sede di Via del Torcituro (L'Aquila), 4 presso la sede sulla Strada Comunale per Monticchio (L'Aquila), 4 presso la sede di Pizzoli, 2 presso la sede di Barisciano e 2 presso la sede di Tione degli Abruzzi.

Disabili

> Attivo, promuovo, realizzo 2.0: 4 volontari presso l'Associazione 180 Amici (L'Aquila), di cui 2 presso la sede di Via Saragat e 2 presso l'ex Ospedale Psichiatrico di Collemaggio;

> Comunità Insieme: 10 volontari, di cui 4 presso l'Associazione Abitare Insieme (L'Aquila) e 6 presso la Comunità XXIV Luglio (L'Aquila);

> Esperienze ed amore: 4 volontari presso l'AIAS ONLUS - Associazione Italiana Assistenza Spastici (Sulmona);

> Provenza in città: 4 volontari presso l'AIPD – Associazione Italiana Persone Down (L'Aquila);

> Quasi amici: 10 volontari, di cui 6 presso l'APTDH ONLUS - Associazione per la Promozione e la Tutela dei Diritti nell'Handicap (L'Aquila) e 4 presso l'ANFFAS ONLUS - Associazione Nazionale Famiglie di Disabili Intellettivi e Relazionali (Castel di Sangro);

> Stelle sulla terra: 4 volontari presso l'ANFFAS ONLUS - Associazione Nazionale Famiglie di Disabili Intellettivi e Relazionali (Sulmona).

Migranti

> Amerigo: la città dell'accoglienza: 8 volontari presso l'Associazione Fraterna Tau (L'Aquila);

> Green cohousing: 4 volontari presso l'Ass. Rindertimi (Avezzano).

Adulti e terza età in condizioni di disagio

> A spasso con Daisy: 10 volontari, di cui 4 presso l'AUSER - Associazione per l'Autogestione dei Servizi e la Solidarietà - Volontariato Provinciale (L'Aquila), 3 presso l'AUSER - Associazione per l'Autogestione dei Servizi e la Solidarietà - Volontariato Provinciale (Teramo), 2 presso il circolo AUSER Insieme Avezzano e 1 presso l'AUSER Insieme Barisciano;

> Aggiungi un pasto a tavola: 8 volontari presso l'Associazione Fraterna Tau (L'Aquila);

> Allegro con brio: 10 volontari, di cui 4 presso l'ANTEAS Avezzano Marsica - Associazione Nazionale Terza Età Attiva per la Solidarietà (Avezzano); 2 presso l'AIDA - Associazione Insieme per i Diritti degli Anziani (L'Aquila); 2 presso il Centro di Aggregazione Giovanile di Magliano de' Marsi e 2 presso il Comune di Valle Castellana;

> C'è posto anche per te: 4 volontari presso la Parrocchia S. Francesco d'Assisi (L'Aquila);

> Piccole cose: 10 volontari, di cui 4 presso il Comune di Ocre, 2 presso il Comune di Villa Sant'Angelo, 2 presso il Comune di Fossa e 2 presso il Comune di Castelvecchio Subequo.

Animazione culturale verso giovani

> Anywave 2020: 12 volontari, di cui 10 presso il Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell'Aquila (4 presso la sede dell'Aquila, 2 presso la sede di Avezzano, 2 presso la sede di Sulmona e 2 presso la sede di Castel di Sangro) e 2 presso il Centro Servizi per il Volontariato di Teramo.

Attività di tutoraggio scolastico

> Apriamo le porte: 6 volontari presso l'Istituto Comprensivo Statale Collodi-Marini (Avezzano).

Animazione culturale con gli anziani

> Binario n.2: 4 volontari presso l'Ass. Dopolavoro Ferroviario (Sulmona);

> Home sweet home: 9 volontari, di cui 4 presso l'Ass. FACED - Famiglie contro l'Emarginazione e Droga (Celano) e 5 presso la Casa di riposo di Barisciano.

Animazione culturale verso i minori

> In piazza: 4 volontari presso il Comune di Scoppito;

> Insieme da dieci anni: 4 volontari presso l'Associazione Onna ONLUS.

Attività artistiche finalizzate a processi di inclusione

> La necessità dell'arte: 8 volontari, di cui 4 presso l'Ass. Culturale Ricordo (L'Aquila) e 4 presso l'Ass. Culturale Arti e Spettacolo (San Demetrio ne' Vestini).

Educazione e promozione ambientale

> Lentamente: 12 volontari, di cui 4 presso il Comune di Barete, 2 presso il Comune di Montereale, 2 presso il Comune di Villa Sant'Angelo, 2 presso il Comune di Fossa e 2 presso il Comune di Lecce nei Marsi;

> Prima di noi: 4 volontari presso l'Ente Autonomo Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise (Pescasseroli).

Ultima modifica il Martedì, 17 Settembre 2019 10:40

Articoli correlati (da tag)