Martedì, 24 Marzo 2020 18:38

Coronavirus, il bollettino del 24 marzo: rallenta ancora numero contagi

di 

I dati sulla diffusione del coronavirus di martedì 24 marzo diffusi dalla Protezione civile registrano per il terzo giorno consecutivo un calo della crescita nel numero di contagi, mentre il numero di vittime cresce leggermente rispetto a lunedì.

Le persone attualmente positive sono 54.030, 3.612 persone in più rispetto a lunedì, quando si era registrato un incremento di 3.780 positivi. La crescita dei contagi da un giorno all'altro è dunque del 7,2%, più bassa della crescita registrata tra domenica e lunedì (+8,1%).

Le vittime registrate nel bollettino sono invece 743, che portano il totale dei morti in Italia a 6.820 ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso. Nella giornata di lunedì i morti erano invece stati 601.

Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 19.868 in Lombardia, 7.711 in Emilia-Romagna, 5.351 in Veneto, 5.124 in Piemonte, 2.497 nelle Marche, 2.519 in Toscana, 1.692 in Liguria, 1.545 nel Lazio, 992 in Campania, 848 in Friuli Venezia Giulia, 975 nella Provincia autonoma di Trento, 699 nella Provincia autonoma di Bolzano, 940 in Puglia, 799 in Sicilia, 622 in Abruzzo, 624 in Umbria, 379 in Valle d’Aosta, 395 in Sardegna, 304 in Calabria, 91 in Basilicata e 55 in Molise.

I pazienti guariti sono 8.326 (894 In più rispetto a ieri) che portano il totale a 8.326. Sono 3.396 i pazienti in terapia intensiva, il 6% del totale.

Misure fino al 3 aprile, poi si valuterà una proroga

"Su qualche giornale è apparsa una notizia che fa interpretare la possibilità che le misure siano prorogate di default fino a luglio. Assolutamente no. La durata delle attuali misure è il 3 di aprile. Nei giorni precedenti verranno prese le decisioni del caso rispetto al prolungamento o meno".

Lo ha detto il presidente del Consiglio Superiore di Sanità Franco Locatelli.

Ultima modifica il Martedì, 24 Marzo 2020 19:05

Articoli correlati (da tag)

Chiudi