Sabato, 11 Aprile 2020 12:11

Scoppito: bonus spesa a 70 famiglie e sostegno indiretto all'economia locale

di 

Si conclude oggi a Scoppito (L'Aquila) la consegna di 70 buoni spesa, previsti tra le misure di sostegno alle persone meno abbienti contenute nel decreto del 28 marzo scorso per fronteggiare la crisi economica causata dall'emergenza Coronavirus.

Al Comune guidato da Marco Giusti sono arrivati dallo Stato circa 21mila euro da destinare al sostegno alimentare per le famiglie in difficoltà.

"Possiamo definire ottimi i risultati raggiunti con la misura 'Buoni Spesa' – afferma il sindaco – . I tempi rapidi con cui abbiamo provveduto all'erogazione consentiranno a 70 nuclei familiari di trascorrere una Pasqua decorosa".

"È stata la giunta a determinare i criteri coi quali distribuire i buoni – spiega Giusti – privilegiando le fasce più deboli della popolazione e senza escludere nessuno, e le modalità di distribuzione".

"Abbiamo inserito, come molti altri Comuni limitrofi, il criterio della residenzialità per concentrare la misura effettivamente sui nuclei familiari del nostro territorio, tenendo conto delle altre forme di sussidiarietà che comunque restano vigenti".

I bonus, allo stesso tempo, sono serviti a sostenere l'economia locale: "Abbiamo dato la possibilità agli esercenti presenti nel nostro comune di inserirsi nel circuito di spesa del bonus, lo abbiamo fatto per limitare gli spostamenti verso altri centri – dice il sindaco – ma allo stesso tempo, in questo modo, abbiamo ottenuto l'obiettivo di supportare il commercio locale".

Si tratta solo di un primo provvedimento, che ha previsto buoni dell'importo di 20 euro, considerando che la prossima settimana ci sarà una ulteriore distribuzione.

Articoli correlati (da tag)

Chiudi