Stampa questa pagina
Venerdì, 01 Maggio 2020 13:30

Festa del lavoro. La Fontana Luminosa si spegne alle 21.30 in segno di solidarietà

di 

La Fontana Luminosa dell’Aquila questa sera, nel giorno della Festa del Lavoro, spegnerà le sue luci dalle ore 21.30.

L’iniziativa, a cui il Comune aderisce, è promossa a livello nazionale da Ho Re Ca, l’associazione che riunisce gli operatori della ristorazione, per sensibilizzare l’opinione pubblica e il governo nazionale sulle difficoltà della categoria che non può riprendere ancora pienamente la propria attività, con gravi conseguenze economiche.

Il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ha inteso estendere il valore simbolico del gesto a tutte le categorie professionali che oggi “riposano” forzatamente e non per celebrare una battaglia di diritti civili.

“L’Aquila è una città di luce. Luce a cui abbiamo sempre attribuito un particolare sentimento di speranza e coraggio, come in occasione dello scorso anniversario del sisma - ha dichiarato il sindaco - ma oggi la comunità, indistintamente provata dagli effetti dell’emergenza, intende dare un forte segnale di solidarietà e spegnersi empaticamente. Così stringiamo la mano a tutti i lavoratori che devono inventare ogni giorno una vita nuova, in attesa di recuperare dignità e tornare all’attività. L’Amministrazione comunale sostiene la sua comunità, nei momenti di gioia e anche in quelli di buio e costernazione. Presto torneremo a illuminarci di voci e persone operose”, ha concluso Biondi.

Ultima modifica il Venerdì, 01 Maggio 2020 15:17

Articoli correlati (da tag)