Stampa questa pagina
Mercoledì, 13 Maggio 2020 10:17

Centri di volontariato e cultura negli ex edifici scolastici

di 

La ex scuola media 'Patini' di Sassa scalo diventerà un centro di animazione socio educativo per i giovani: a qualche km, la ex elementare di Genzano di Sasso sarà la sede di associazioni di volontariato; la ex scuola materna di San Giacomo verrà trasformata, invece, in un centro socio ricreativo. 

E ancora: la ex materna di Gignano, in via Tre vasche, diventerà un centro di aggregazione; un centro ricreativo giovanile sarà realizzato, inoltre, nei locali della ex elementare della Torretta. Un altro centro aggregativo e ricreativo sorgerà a Sant'Elia, laddove c'era la scuola elementare in via del Tratturo. Al posto della ex scuola materna di San Sisto, invece, verrà realizzato un centro anziani. L'ex elementare di Coppito, infine, sarà destinata in parte a biblioteca e in parte a spazi per le associazioni di volontariato e per attività socio-culturali di complemento al parco pubblico di Murata Gigotti. 

Lo ha stabilito la Giunta comunale, con una delibera del 4 maggio scorso. 

A valle dell'adozione del discusso piano di dimensionamento scolastico, con la verticalizzazione del primo ciclo di istruzione in sei istituti comprensivi, dalla scuola dell'infanzia alla scuola secondaria, collegato col piano di edilizia scolastica, si è reso necessario rifunzionalizzare alcuni edifici che non ospiteranno più studentesse e studenti. Per questo, "sono state individuate nuove destinazioni d'uso - si legge nel deliberato - compatibili con le esigenze delle singole frazioni, che necessitano di luoghi d'aggregazione per favorire la riconnessione del tessuto sociale e culturale".

 

Ultima modifica il Mercoledì, 13 Maggio 2020 11:03

Articoli correlati (da tag)