Martedì, 04 Agosto 2020 17:26

Gallipoli, maxi rissa tra aquilani e milanesi: denunciati 28 ragazzi, 10 sono minorenni

di 
Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Un gruppo di giovani aquilani in vacanza a Gallipoli, in provincia di Lecce, è stato coinvolto in una maxi rissa con alcuni coetanei milanesi.

Alla fine delle indagini, i carabinieri hanno denunciato 28 ragazzi, di cui 10 minorenni: 18 milanesi da una parte (tra i quali 6 minorenni) e 12 aquilani dall’altra (tra di loro 4 minorenni).

I due gruppi si sarebbero dati appuntamento in un luogo situato a metà strada tra le rispettive case vacanze, armati di coltelli, cinghie e cocci di bottiglia. Al termine della lite - nata, pare, per alcuni sfottò - un ragazzo milanese è stato portato in ospedale per una profonda ferita da taglio al petto, che ha richiesto 25 punti di sutura, mentre un coetaneo aquilano è stato ferito all'occhio destro.

Il commissariato di pubblica sicurezza e la compagnia dei carabinieri di Gallipoli hanno proposto al questore di Lecce di emanare, nei confronti dei denunciati, un foglio di via obbligatorio che comporterebbe il divieto di ritorno a Gallipoli per un periodo di tre anni.

Articoli correlati (da tag)

Chiudi