Stampa questa pagina
Giovedì, 18 Febbraio 2021 10:48

Asl 1, colpo di 'Testa': nominato come direttore sanitario Alfonso Mascitelli

di 

Una scelta clamorosa è maturata in seno alla Asl1 Avezzano-Sulmona-L'Aquila. 

Il manager Roberto Testa, infatti, ha scelto Alfonso Mascitelli come direttore sanitario dell'azienda: subentra a Franco Marinangeli, indicato ad interim in attesa della nomina. 

Mascitelli, già senatore della Repubblica dell'Italia dei Valori, è l'ex direttore dell'Agenzia sanitaria regionale: il suo incarico sarebbe scaduto nel 2021 ma la Giunta regionale di centrodestra ha deciso di farlo decadere anzitempo per nominare, come commissario, Pierluigi Cosenza, espressione della Lega.

Per queste ragioni, Mascitelli ha resistito in giudizio. Al fianco del professionista pescarese si era schierato il centrosinistra regionale: "Al centrodestra urge un'ulteriore postazione sulla sanità e manda lo sfratto a un professionista di lungo corso che vanta competenze e una storia professionale di tutto rispetto", era stato l'affondo del capogruppo dem in Consiglio regionale Silvio Paolucci. "Si tratta di un vero e proprio commissariamento dell'Agenzia Sanitaria Regionale, la cui unica motivazione è l'occupazione politica di un ufficio amministrativo - aveva aggiunto l'ex assessore regionale alla Programmazione sanitaria - perché quella del dirigente dell'Asr è una figura tecnico-professionale che non può decadere secondo i criteri dettati dallo spoil system e non può sottostare ad altre logiche".

Insomma, una scelta - quella di Testa - destinata a fare parecchio rumore e che sembra una vera e propria prova di forza nei confronti del centrodestra e della Giunta regionale, col presidente Marco Marsilio che ieri aveva lanciato un duro atto d'accusa al manager Asl sui mancati lavori all'ospedale di Avezzano; d'altra parte, il Direttore generale era da tempo finito nel mirino della Lega per aver deciso di non rinnovare l'incarico alla direttrice sanitaria uscente Sabrina Cicogna.

Nella delibera firmata dal manager romano - indicato da Fratelli d'Italia - si legge che Mascitelli "ha maturato ampia competenza e preparazione in ambito sanitario e una particolare e approfondita esperienza di direzione tecnico-sanitaria"; una scelta basata sul merito, in altre parole, che lascia a bocca asciutta le aspettative di molti.

E' saltato dunque l'accordo che l'assessore regionale di Fratelli d'Italia, Guido Liris, aveva stretto in Marsica col sindaco di Avezzano Gianni Di Pangrazio per la nomina di Carmine Viola; è saltata l'ipotesi, pure paventata, di lasciare Marinangeli come facente funzione per un periodo più lungo, così come auspicato dal sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi. E' saltata, inoltre, qualsiasi possibilità legata ad un 'contentino' alla Lega.

Ed ora, non resta che attendere le reazioni della politica.

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 18 Febbraio 2021 12:19

Articoli correlati (da tag)