Mercoledì, 24 Febbraio 2021 14:39

L'Aquila riabbraccia il Giro: il 17 maggio partenza di tappa dal capoluogo

di 
L'arrivo del Giro all'Aquila nel 2019 L'arrivo del Giro all'Aquila nel 2019

Oggi pomeriggio è stata presentata l'edizione 2021 (la 104esima dalla sua nascita) del Giro d'Italia; l’evento si è tenuto alle ore 16 a porte chiuse negli studi Rai di Corso Sempione a Milano.

Abruzzo protagonista con tre partenze di tappa e un arrivo: il 14 maggio, la carovana rosa per la 7a tappa partirà da Notaresco (Teramo) per arrivare a Termoli; il 16 maggio, la nona tappa sarà tutta in terra d'Abruzzo: partenza da Castel di Sangro con arrivo a Campo Felice (Rocca di Cambio), 3.400 m di dislivello con tre Gran premi della Montagna prima dell’erta finale; dunque, il 17 maggio L'Aquila sarà città di partenza della decima tappa che porterà il gruppo a Foligno.

L’Unità d’Italia, Dante Alighieri, il 90° compleanno della Maglia Rosa (indossata per la prima volta nel 1931 – prima tappa vinta da Learco Guerra e Giro vinto da Francesco Camusso), le grandi montagne, i paesaggi, i borghi e le città italiane, le Olimpiadi invernali e il ricordo di grandi uomini e campioni che hanno dato lustro al ciclismo e al Giro d’Italia sono alcuni degli ingredienti della 104^ edizione della Corsa Rosa in programma dall’8 al 30 maggio.

La Corsa Rosa muoverà da Torino, nell’anno del 160° Anniversario dell’Unità d’Italia, e farà le sue prime tre tappe in Piemonte.

Nel settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri, Ravenna (dove il Sommo Poeta è sepolto) e Verona ospiteranno partenza e arrivo della 13^ tappa senza dimenticare Foligno dove fu stampata, nel 1472, la prima Divina Commedia.

La Wine Stage di questa edizione sarà la Perugia – Montalcino (Brunello) con molti tratti di strade bianche nel finale. La Siena (partenza da Piazza del Campo) – Bagno di Romagna vivrà nel ricordo dell’indimenticato Alfredo Martini, nei 100 anni della nascita, e sarà anche la Tappa Bartali. La corsa toccherà, infatti, sia Sesto Fiorentino che Ponte a Ema città natale di Bartali.

Ritorna l’arrivo sul Monte Zoncolan dal versante di Sutrio.

La Cima Coppi sarà il Pordoi (2.239 m), inserito nel tappone dolomitico che prevede anche il Passo Fedaia (Montagna Pantani di questo Giro) e il Passo Giau, con l’arrivo a Cortina d’Ampezzo che sarà sede delle Olimpiadi Invernali del 2026.

Gran finale a Milano con una cronometro di 29,4 km che partirà da Senago. Due gli sconfinamenti della Corsa Rosa: in Slovenia nella Grado – Gorizia e in Svizzera nella Verbania – Valle Spluga/Alpe Motta. Il dislivello totale del Giro d’Italia 2021 sarà di 47.000 m.

Per quanto riguarda i corridori, la star sarà il colombiano Egan Bernal, vincitore del Tour 2019, alla prima partecipazione al Giro. Ci saranno anche Vincenzo Nibali, che a 36 anni cercherà l’impresa di cogliere la terza maglia rosa della carriera, ma anche il fenomeno belga Remco Evenepoel, i francesi Thibaut Pinot e Romain Bardet, lo spagnolo Mikel Landa, l'abruzzese (è di Chieti) Giulio Ciccone. Presenti anche Peter Sagan e Elia Viviani, che andranno a caccia di tappe.

Liris: "Abruzzo si veste di rosa da protagonista"

"È stata presentata l'edizione 104 del Giro d'Italia che percorrerà lo stivale in 21 tappe dall'8 al 30 maggio 2021, tornando in Abruzzo in quattro città: Notaresco, Castel di Sangro, Rocca di Cambio (Campo Felice) e L'Aquila. Una bellissima giornata, una grande soddisfazione per tutta la nostra Regione: l’Abruzzo si veste di rosa, da protagonista. La partecipazione di quattro città d'Abruzzo al Giro è una eccezionale risposta che la Regione ha dato al suo territorio".

A dirlo è l'assessore regionale allo sport Guido Quintino Liris.

"L'Abruzzo è una Regione che si misura con i grandi eventi, con il coraggio di chi non si ferma di fronte alle difficoltà, pur mantenendo alto il livello di sicurezza richiesto dalle prescrizioni anti-Covid. I nostri territori tornano protagonisti dell'evento di ciclismo più importante della Nazione con il sostegno e la condivisione del progetto del “Giro d'Italia Abruzzo” da parte della Regione".

Ultima modifica il Mercoledì, 24 Febbraio 2021 18:48

Articoli correlati (da tag)

Chiudi