Lunedì, 01 Marzo 2021 11:47

L'Aquila, proteste contro la Dad: sit-in dei genitori alla scuola Celestino V

di 
Foto Ansa Foto Ansa

Un sit-in pacifico di protesta contro l'interruzione delle lezioni in presenza anche alle scuole elementari e medie è stato organizzato da parte di alcuni genitori della scuola Celestino V.    

"La regione Abruzzo con l'ordinanza 11 del 27 febbraio 2021 - si legge in una nota dei genitori - ha disposto le chiusure di tutte le scuole a partire dal primo marzo sino a data da destinarsi. Esprimiamo il nostro totale disaccordo verso una decisione che, seppur presa nell'ambito della salvaguardia della salute di tutti, non ha ragione d'essere nella nostra provincia nella quale, nei mesi di novembre e dicembre, in piena emergenza sanitaria, si è riusciti a garantire la continuità scolastica in presenza almeno per le scuole elementari".    

"I nostri figli - si legge ancora - chiedono a noi, i loro genitori, di voler andare a scuola, di voler frequentare perché nella scuola, tra le altre cose, vivono quella socialità che non hanno più al di fuori di quelle mura. Loro stessi dicono no alla didattica a distanza e noi non possiamo che farci carico delle loro esigenze e di trasmetterle a tutte le istituzioni".    

Una presa di posizione netta. "I nostri figli in questo anno ci hanno dato l'esempio, comportandosi in modo esemplare", si legge ancora. "Noi che siamo quel mondo dei grandi da cui loro dipendono, abbiamo il dovere di dargli delle risposte. E chiudere è la risposta peggiore che possiamo dargli".    

Una protesta che non è isolata, altri genitori di altre scuole porteranno avanti oggi iniziative simili e si pensa anche a un'iniziativa simbolica davanti all'Emiciclo. In città sono comparsi anche alcuni striscioni contro la Dad.

Articoli correlati (da tag)

Chiudi