Martedì, 09 Marzo 2021 08:19

Abbondante nevicata all'Aquila e nell'Abruzzo interno, traffico in tilt

di 
Abbondante nevicata all'Aquila e nell'Abruzzo interno, traffico in tilt Foto Cesare Ianni

L’Abruzzo interno, stamane, si è risvegliato imbiancato.

L’Abruzzo è investito in queste ore da una perturbazione che si sposta lentamente verso sud provocando piogge moderate e neve sui rilievi appenninici centrali, a tratti copiosa, anche sotto gli 800 metri.

Un’abbondante nevicata sta interessando L’Aquila da questa notte.

Traffico in tilt, le principali arterie sono percorribili - seppure con difficoltà - mentre le strade laterali sono coperte di neve. "Le previsioni davano deboli nevicate ad alta quota, quindi nessuna allerta lasciava presagire questa precipitazione", ha spiegato il sindaco Pierluigi Biondi. "Un quarto d’ora dall’inizio della nevicata sono usciti 9 mezzi del Comune e 11 privati. Purtroppo la concomitanza con gli orari di punta del traffico mattutino sta creando molti problemi e disagi alla popolazione. Stiamo cercando di ripristinare una condizione più agevole. Intanto, l’Enel ci ha comunicato che il maltempo ha causato alcuni guasti. Si stanno eseguendo le prime operazioni di ispezione e selezione".

Circolazione difficoltosa anche in autostrada. Da stamattina, l’A24 e A25 sono coperte da una coltre bianca che sta creando disagi agli automobilisti; un ingorgo si è registrato al casello di L’Aquila Est, diversi rallentamenti si sono verificati all’altezza del bivio A25 e A24 Roma-Teramo e Cocullo e tra Cocullo e Pratola Peligna-Sulmona. Il casello di Sulmona-Pratola Peligna è stato chiuso per mancanza di presidio. Alcuni pendolari diretti a Teramo sono stati costretti a tornare indietro. Code segnalate dagli automobilisti anche nei pressi della galleria di S. Rocco. Un incidente, infine, ha coinvolto due auto sull’autostrada tra Avezzano e Magliano dei Marsi.

Nei prossimi giorni il tempo migliorerà col ritorno del sole, ma anche con un rinforzo dei venti che dal forte Maestrale di mercoledì si orienteranno da Sudovest con il Libeccio che soffierà con raffiche fino a 80-90 chilometri.

Biondi: "Oltre 20 mezzi attivi sul territorio"

Dopo i disagi registrati nel corso della mattinanata il primo cittadino dell'Aquila fa sapere che "sono operativi dalle 6:30, sull'intero territorio comunale, gli oltre 20 mezzi attivati dal Comune per fronteggiare la nevicata che ha interessato la città dell'Aquila".

"La chiusura temporanea dell'autostrada ai mezzi pesanti ha comportato il riversamento, nell'ora di punta, di camion e tir nell'area ovest della città, dove le operazioni di rimozione della neve e spargimento del sale sono state più complesse, con conseguenti rallentamenti alla circolazione".

"Le precipitazioni - contionua la nota - hanno anche provocato la caduta di rami di alberi sul manto stradale ed è stata predisposta una squadra di operai comunali deputata proprio alla rimozione delle fronde che hanno ceduto sotto il peso della nevicata".

"Attorno alle 14 le strade erano tutte percorribili ma permane, a causa delle basse temperature, il pericolo ghiaccio per il quale si raccomanda la popolazione alla massima cautela. Uomini e mezzi comunali rimarranno in servizio e operativi sino al perdurare della necessità".

Ultima modifica il Martedì, 09 Marzo 2021 15:53

Articoli correlati (da tag)

Chiudi