Stampa questa pagina
Lunedì, 15 Marzo 2021 20:26

Regione Abruzzo, stanziati 1,5 milioni per associazioni di volontariato e Terzo Settore

di 

Un milione e mezzo di euro per le organizzazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale e le fondazioni del Terzo settore.

E’ quanto prevede un avviso pubblico emanato il 12 marzo scorso dalla Regione Abruzzo.

Si tratta di risorse stanziate dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali attraverso due decreti emanati nel 2020, uno per il finanziamento del Fondo ordinario del Terzo settore e l’altro adottato specificamente per fronteggiare le emergenze sociali e assistenziali determinate dall’epidemia di Covid.

LE RISORSE

Il plafond dell’avviso è diviso in due parti. C’è una quota parte, derivante dal Fondo ordinario - 243mila euro - destinata esclusivamente alle organizzazioni di volontariato e alle associazioni di promozione sociale. Un milione e 258mila euro, invece – la quota derivante dalle risorse aggiuntive stanziate dallo Stato per l’emergenza pandemica – sono invece riservati, oltre che alle organizzazioni di volontariato e alle associazioni di promozione sociale, anche alle fondazioni del terzo settore.

CHI PUÒ PARTECIPARE

Possono partecipare all’avviso esclusivamente le organizzazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale e le fondazioni del terzo settore (in forma singola o in partenariato) che risultano iscritte, alla data di pubblicazione dell’avviso, al registro unico nazionale del Terzo settore, rispettivamente nel registro delle organizzazioni di volontariato e nel registro delle associazioni di promozione sociale della Regione Abruzzo, e, per le fondazioni del terzo settore, all’anagrafe delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (Olus).  Possono presentare progetti le associazioni di promozione sociale aventi sede legale e operativa nella Regione Abruzzo che, alla data di pubblicazione dell’avviso, non risultano iscritte al registro regionale ma che aderendo ad un’associazione di promozione sociale nazionale iscritta al registro nazionale APS, siano state iscritte nel registro medesimo come livelli di organizzazione territoriale e circoli affiliati.

PROGETTI

Le iniziative e i progetti finanziabili dovranno prevedere, pena l’esclusione, lo svolgimento di attività nell’ambito della Regione Abruzzo. La durata delle proposte progettuali non dovrà essere, sempre pena l’esclusione, inferiore a 6 mesi né concludersi oltre la data del 30 giugno 2022.

FINANZIAMENTI

Il finanziamento regionale complessivo richiesto per ciascuna iniziativa o progetto non potrà essere inferiore a 20mila euro né superiore a 50mila.

COME FARE DOMANDA

Esclusivamente attraverso la piattaforma telematica disponibile all’indirizzo internet: http://sportello.regione.abruzzo.itCatalogo Servizi – Sociale. L’accesso alla piattaforma è consentito esclusivamente tramite Spid (Sistema pubblico di identità digitale) di livello 2 (relativo non alla persona giuridica ma alla persona fisica quindi al legale rappresentante dell’ente).

SCADENZE

Le iniziative e i progetti, redatti secondo le modalità di cui all’avviso, dovranno essere inviati entro e non oltre le ore 23:59 del prossimo 30 aprile.

Ultima modifica il Martedì, 16 Marzo 2021 23:05

Articoli correlati (da tag)