Stampa questa pagina
Martedì, 13 Aprile 2021 12:51

S. Salvatore: 7 nuovi posti di terapia sub-intensiva a Malattie infettive

di 

Sette nuovi posti letto di terapia sub intensiva al reparto di Malattie infettive del S. Salvatore.

L'inaugurazione è avvenuta questa mattina alla presenza del primario Alessandro Grimaldi, del direttore generale della Asl dell'Aquila Roberto Testa e della presidente dell'ordine degli infermieri della provincia dell'Aquila Maria Luisa Ianni.

Grazie a questo secondo lotto di lavori, salgono a 15, su complessivi 24, i posti letto che il reparto di Malattie infettive, in caso di necessità, può utilizzare per accogliere pazienti bisognosi di ventilazione non invasiva, pazienti, cioè, che non devono essere intubati.

"In particolare" spiega il dottor Alessandro Grimaldi "avremo la capacità di monitorare tutti i pazienti in tempo reale, e questo è molto importante perché i pazienti covid sono molto instabili e necessitano di monitoraggio continuo. E' un monitoraggio che potrà essere fatto dal personale sanitario anche in remoto, in una sala che si trova in infermeria. Non ci sarà più bisogno di entrare fisicamente nelle stanze per monitorare i parametri vitali. E' una dotazione di sicurezza maggiore non solo per i pazienti ma anche per il personale".

"A breve" ha aggiunto il dg Testa "inaugureremo anche una tac Covid in prossimità dell'ala del G8, in modo da avere una diagnostica dedicata e non interferire con le attività ordinarie dell'ospedale. E' previsto anche il potenziamento della Rianimazione. L’accresciuta capacità operativa del reparto di Malattie infettive, che si avvale anche di 12 stanze a pressione negativa, rappresenta una risorsa supplementare sul fronte della pandemia non solo per il territorio dell’Aquila ma per tutta la provincia".

Articoli correlati (da tag)