Stampa questa pagina
Martedì, 15 Giugno 2021 10:10

Scivolo a Collemaggio: dopo tre anni e mezzo, finalmente avviati i lavori

di 

"3 anni e 1/2, 42 mesi, 1285 giorni, 110449240.911374 battiti di cuore. È stato finalmente aperto il cantiere per la costruzione dello scivolo per l’ingresso delle persone disabili nella Basilica di Santa Maria di Collemaggio, che sarà realizzato nel rispetto massimo del monumento simbolo di tutto l’Abruzzo e senza minimamente intaccare la Basilica".

Lo scrive su facebook Massimo Prosperococco, coordinatore delle Associazioni disabili della provincia dell'Aquila, che si è battuto a lungo per fare in modo che la Basilica fosse accessibile a tutti. "In tre anni e mezzo si costruiscono grattacieli, ci si laurea, si progettano e realizzano missioni per mandare sonde che atterrano su Marte, in tre anni e mezzo si nasce e si muore. Tre anni e mezzo è un bel pezzo di vita".

Le responsabilità di questo enorme ritardo sono diffuse: "i progettisti del restauro, chi non ha vigilato, tutte le amministrazioni coinvolte prima e dopo, la Soprintendenza con le sue resistenze e di chi doveva mettere la 'buona parola' e non lo ha fatto. Vanno comunque ringraziate tutte le persone che ci hanno messo l’anima, la penna e le proprie competenze per ottenere la realizzazione dello scivolo. Purtroppo, non è una piena vittoria: l’apertura del cantiere è una mezza vittoria, perché se questi sono i tempi, abbiamo ben poche speranze di avere una città accogliente e accessibile in un futuro vicino a noi".

Ora, la speranza è che i lavori durino pochissimi giorni, "e già da fine giugno la Basilica di Collemaggio sia accessibile a tutti, perché con il grande numero di turisti previsti in arrivo nei prossimi mesi estivi, sarebbe una vergogna indicibile avere il cantiere aperto senza aver risolto ancora il problema dello 'Scivolo a Collemaggio'".

Articoli correlati (da tag)