Giovedì, 17 Giugno 2021 11:17

L'Aquila: addio a Paolo Perrotti

di 

Sport aquilano in lutto: ieri sera è venuto a mancare il professor Paolo Perrotti. Ex atleta di lancio del peso, ma molto legato anche al rugby, Perrotti era stato docente scolastico e preparatore atletico. In anni recenti, era stato tra i fondatori della Gran Sasso Rugby.

I funerali si terranno domani, venerdì 18 giugno, alle 15:30 nella chiesa di S. Silvestro.

"Una grande perdita per lo sport, per il mondo scolastico e per quanti lo hanno conosciuto e stimato. Alla famiglia le condoglianze e un abbraccio" scrive il comitato Fir Abruzzo.

Il messaggio di cordoglio di Biondi

“Con dolore ho appreso della scomparsa di Paolo Perrotti. Personalità con enormi doti umane, ancor prima che professionali, che ha lasciato un segno indelebile nel mondo della scuola e dello sport di questo territorio, contribuendo alla crescita di generazioni di studenti e atleti. Un impegno quotidiano e costante per i giovani, ai quali ha trasmesso valori e insegnamenti senza tempo, come il rispetto delle regole e del prossimo o la passione per l’attività sportiva, di cui era grande conoscitore. Una perdita importante, che rattrista quanti hanno avuto la fortuna di incrociare il suo cammino. A nome della Municipalità e a titolo personale porgo le più sentite condoglianze ai familiari di Paolo”.

Lo dichiara il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

Il cordoglio di Guido Liris

"Ho appreso con enorme dolore e costernazione della scomparsa prematura di Paolo Perrotti. Personaggio di primissimo piano nel mondo dell’educazione e soprattutto dello sport, rugby e atletica in primis, capace di segnare un’epoca nella storia della città. Lascia in eredità il suo carattere aperto, disponibile e gioviale, ma anche e soprattutto  la grandissima competenza con cui ha vissuto le sue passioni e le sue attività professionali. Valori che non andranno dispersi e che saranno sempre monito e orizzonte. È stato un punto di riferimento fondamentale per generazioni di aquilani che oggi, commossi, lo ricordano e lo piangono. Alla famiglia giunga il mio personale messaggio di affetto e vicinanza."

A scriverlo è l'assessore regionale allo Sport Guido Liris.

Ultima modifica il Giovedì, 17 Giugno 2021 14:09
Chiudi