Stampa questa pagina
Martedì, 20 Luglio 2021 21:13

Parco Sirente Velino, D'Amore: "Sarò presidente di tutti, polemiche dannose"

di 

“Sarò il Presidente di tutti, com’è nel mio modo di fare e come ho dimostrato durante il mio mandato da Sindaco di Fagnano Alto e da Presidente della Comunità del Parco. Certo il movimento di opinione generatosi, spesso con toni anche molto pesanti, bene non ha fatto all’immagine del Parco e delle sue genti, andando ad intaccare un percorso virtuoso intrapreso negli ultimi anni. Siamo convinti che non è il perimetro che fa il Parco ma è il Parco che deve guadagnarsi il perimetro proposto. Dimostreremo a tutti che le scelte di questa governance sono quelle giuste. Lavoreremo affinché il Parco regionale sia veramente un Parco aperto ed inclusivo verso tutti.”  

Sono le prime dichiarazioni ufficiali di Francesco D’Amore da neo presidente del Parco Regionale Sirente Velino.

D’Amore, sindaco di Fagnano Alto, già presidente della Comunità del Parco, è stato nominato lo scorso 14 luglio dal presidente della Regione Marco
Marsilio.

La sua desginazione ha sollevato diverse polemiche, soprattutto tra le associazioni ambientaliste e i partiti che si erano opposti alla riperimetrazione della riserva naturale voluta dalla giunta Marsilio, di cui invece D’Amore è stato uno dei principali sostenitori.

Articoli correlati (da tag)