Stampa questa pagina
Venerdì, 20 Agosto 2021 15:08

Arrestata a Roma donna residente all'Aquila ricercata per maltrattamenti familiari

di 

La Squadra Mobile dell’Aquila, in collaborazione con il personale specializzato dello Sco (Servizio Centrale Operativo) della Polizia di Stato e della Squadra Mobile di Roma, ha arrestato una donna messicana di 40 anni ricercata dalla scorsa primavera.

Nei confronti della donna, residente all’Aquila con regolare permesso di soggiorno, pendeva un mandato di arresto per maltrattamenti familiari, consumati nei confronti dell’ex coniuge, della figlia minorenne e della sua tutrice.

Lo scorso marzo la donna era stata sottoposta a Tso ma era fuggita dall’ospedale dell’Aquila. Quando era arrivato l’ordine di arresto, si era già resa irreperibile.
Grazie alle ricerche della polizia, in particolare degli investigatori della sezione Fasce Deboli della Squadra Mobile dell’Aquila, è stata individuata a Roma ed è stata fermata mentre passeggiava per una via del centro. Vistasi in trappola, ha anche provato ad aggredire gli agenti.

Dopo l’intervento del personale medico, è stata condotta in questura e poi al carcere di Rebibbia.

Articoli correlati (da tag)