Stampa questa pagina
Martedì, 26 Luglio 2022 12:59

Oss in protesta a Teramo, la asl comunica che seguirà la graduatoria

di  Tommaso Cotellessa

Questa mattina a Teramo, dinanzi all’ospedale Mazzini un gruppo di operatori socio sanitari di tutta la regione Abruzzo, rigorosamente in divisa, si sono dati appuntamento per protestare per le mancate assunzioni per coloro che hanno vinto il mega concorso nazionale del 2019 (per l'articolo relativo CLICCA QUI ).

Presente alla manifestazione anche il consigliere regionale del M5s, Giorgio Fedele, il quale ha sposato questa causa e ha dichiarato “la situazione che si sta verificando è inammissibile. Questi lavoratori sono fermi da mille giorni e la nostra regione ha bisogno di personale, bisogna immediatamente sbloccare le graduatorie. Inoltre il consigliere ha depositato una risoluzione proprio per dar seguito a quanto dichiarato stamattina.

Le richieste degli operatori socio sanitari in protesta non sono rimaste inascoltate.

Infatti la asl di Teramo ha ascoltato i manifestanti ed ha annunciato che comincerà a chiamare coloro che hanno vinto il concorso seguendo la graduatoria. Inoltre ha assicurato di aver ceduto le graduatorie alle altre asl, ovvero quelle di L’Aquila, Lanciano, Vasto e Chieti.

Confidando con massima fiducia che si dia seguito a quanto detto ai diretti interessati continueremo a seguire la vicenda.

La sanità è ditutti e interessa tutti, tutelare gli operatori della sanità vuol dire tutelare noi stessi.

Ultima modifica il Martedì, 26 Luglio 2022 13:15

Articoli correlati (da tag)