Cultura e Società

Da molte settimane, ormai, siamo tutti a casa per rispettare le norme di distanziamento sociale necessarie per evitare la diffusione della pandemia da Covid-19. Una condizione che ci accomuna alla popolazione di molti altri paesi, in Europa e nel Mondo, e che stiamo imparando a vivere, adattandoci a uno stile di vita inedito, che riconosce negli strumenti tecnologici e nei social media una risorsa importante, per lavorare in modalità smart, per tenerci in contatto con parenti e amici, ma anche…
Questa sera, alle 18.30, Raphael Gualazzi, noto musicista italiano, terrà un concerto esclusivo in diretta facebook per la comunità scolastica del Polo Scientifico Tecnologico Enrico Fermi di Sulmona e per tutti gli utenti che vorranno condividere il momento. Sono tanti gli artisti che in questo particolare momento storico hanno regalato dirette dai divani delle proprie case, ma questo evento si inserisce in un progetto più ampio che il Polo Scientifico Tecnologico Fermi, 1400 studenti tra le sedi di Sulmona e…
Cantanti e musicisti aquilani partecipano all’iniziativa C’è musica in casa - 100 Palchi aperti per Emergency: dal rock all’indie, dalle cover band a giovani cantautori emergenti, voci note e meno note apriranno le loro case per tre giorni di musica in favore delle attività che l’ong sta portando avanti in risposta all’emergenza Covid-19. “Dal 28 al 30 aprile” si legge in una nota di Emergency L’Aquila “saranno tantissimi gli appuntamenti sparsi in tutta Italia con C’è musica in casa per…
L’ultimo progetto discografico dei Solisti Aquilani, “Music for Viola & String”, ha visto la luce qualche settimana fa, editato dalla prestigiosa casa discografica olandese “Brilliant Classics” . La viola è la protagonista di questa registrazione che raccoglie tre composizioni estese e in cui lo strumento si mostra nella sua ambivalenza: capace di spiccare sugli altri e di stare omogeneamente con gli altri. Si tratta di “Northern lights after the thaw” - per viola, clarinetto e archi, di Francesco Antonioni (Vladimir Ashkenazy,…
Un 25 aprile, evidentemente, 'diverso', all'Aquila come altrove; è la prima volta che la festa della Liberazione non ha potuto nutrirsi della partecipazione fisica, delle manifestazioni di piazza. Eppure, il 75esimo anniversario della festa della Repubblica è stato più partecipato che mai, nelle piazze virtuali e sui balconi dei palazzi, da nord a sud. La Resistenza e la fine della "follia" nazifascista rappresentano, d'altra parte, una "riserva etica, di straordinario valore civile e istituzionale - ha ricordato il presidente Mattarella -…
Chiudi