Cultura e Società

Dopo la fortunata inaugurazione di sabato scorso, è iniziata ufficialmente la stagione del Be One, la nuova discoteca aquilana che ha aperto i battenti in via Ugo La Malfa, presso il nucleo industriale di Pile. La serata di apertura ha visto la partecipazione di migliaia di persone, soprattutto giovani. Unica nota dolente è stato il traffico: l'alto afflusso di gente ha mandato parzialmente in tilt la viabilità della zona, con decine di macchine parcheggiate selvaggiamente ai lati della strada che,…
Da troppi anni si strumentalizzano Lampedusa e lo “spettacolo” della sua frontiera per alimentare ansie da “invasione”, per raccontare che l’unica soluzione sono il controllo e l’approccio securitario alle migrazioni [...] , per non parlare mai, paradossalmente, delle ragioni e delle storie di quelle migliaia di donne e uomini che migrano fuggendo da quell’ingiustizia sociale e globale che li rende le ultime e gli ultimi della terra. E ancora oggi, mentre dopo la morte di 300 persone si accendono finalmente…
“Dopo quello delle carriole continua la sequenza dei processi a carico di chi in questi anni si è mobilitato in difesa della città. Le domeniche delle carriole, la manifestazione del 7 luglio a Roma, quella presso la sede della Regione, quella di contestazione a Berlusconi e Bertolaso fuori dalla Guardia di Finanza e il processo contro il presidio di Casematte nel parco di Collemaggio coinvolgono decine di cittadine e cittadini accusati di non essere rimasti inerti davanti alle ingiustizie e…
Gli individui comunicano grazie a simboli, a realtà che rimandano ad un significato comune. Oltre a questo importantissimo compito, i simboli ne svolgono un altro altrettanto importante per la vita sociale: rafforzano i legami di appartenenza tra gli individui. Il simbolo, in altre parole, è il tramite attraverso il quale vengono storicamente prodotti i legami di identificazione tra singolo e comunità. Quando rappresentano concretamente delle collettività, rinforzano il senso di solidarietà degli appartenenti, consentendone la sopravvivenza secondo le modalità che…
Solvitur ambulando recita il brocardo latino. “Camminando risolvo, trovo la soluzione”. Camminare può essere un gesto rivoluzionario. Cammini e pensi. Cammini e muovi il mondo. Muovendo i nostri piedi, infatti, mettiamo in moto anche cose e avvenimenti, generando un magico accordo. Deve essere per questo che l’avventura del camminare è da sempre uno dei temi cari a artisti e pensatori. Affermava Pascal: “Notre nature est dans le muovement”. Appunto per questa potenza simbolica e ricchezza semantica insite nell'atto del camminare,…
Chiudi