Domenica, 10 Gennaio 2016 16:58

Mibact, nel piano triennale 4,5 milioni per 9 interventi in Abruzzo: i siti finanziati

di 
La distribuzione per settore in Italia La distribuzione per settore in Italia

Ammonta a 4.496.000 euro il totale dei fondi stanziato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact) dedicato a nove interventi in Abruzzo, e approvato nel programma triennale degli investimenti 2016-2018.

Dei circa 4,5 milioni di euro dedicati all'Abruzzo, quasi metà andrà a finire nel chietino, con un milione che sarà impiegato per la messa in sicurezza dello sperone della chiesa di San Pietro a Roccascalegna (Chieti), e 1,5 milioni dedicati alla realizzazione dell'impianto fotovoltaico e al rifacimento delle coperture delle aree esterne del museo archeologico La Civitella di Chieti. 600mila euro, poi, andranno a Teramo, per il completamento degli interni e degli apparati decorativi del Castello della Monica; in Valle Peligna verranno assegnati 360mila euro per la ristrutturazione e il restauro post-sisma della chiesa di Santa Maria di Roncisvalle a Sulmona (L'Aquila) e per la riparazione post-terremoto della chiesa di Sant'Andrea a Raiano (L'Aquila). 270mila euro sono stati stanziati per il non meglio specificato "recupero del patrimonio archeologico del centro storico e dei siti dell'Aquila e dei comuni del cratere sismico".

piano triennale investimentiCifre più modeste sono poi destinate al potenziamento informatico - adeguamento delle reti lan e creazione del sito web istituzionale - del polo museale dell'Abruzzo a Villa Frigerj di Chieti (65mila euro), al restauro di piante e fondi catasto urbano di fabbricati e usi civici all'Archivio di Stato dell'Aquila (96mila euro) e 
all'opera di tutela sul materiale archivistico della sede di Sant'Agostino dell'Archivio di Stato di Teramo (75mila euro).

Il piano approvato dal ministro Dario Franceschini prevede 241 interventi in tutta Italia, per circa 300milioni di euro totali: "Risorse nuove e immediatamente disponibili, che hanno già avuto il via libera del Consiglio superiore dei beni culturali, e che tengono conto delle esigenze e delle segnalazioni venute dai territori e contribuiranno al rilancio dell'economia", dicono dal dicastero.

L'Abruzzo prenderà l'1,5% dei 300 milioni previsti dal piano triennale, in linea con altre regioni simili per grandezza e patrimonio, come Marche (1,38%) e Umbria (1,52%).

[Leggi qui tutti gli interventi finanziati in Italia]

Ultima modifica il Lunedì, 11 Gennaio 2016 13:37

Articoli correlati (da tag)

Chiudi